Premio Navimeteo Marine Observer per i comandanti che osservano il tempo sul mare

Navimeteo Marine Observer Award 2016Sabato scorso, a bordo del veliero “La Signora Del Vento” ormeggiata a Marina Genova, si è svolta la cerimonia di assegnazione del Navimeteo Marine Observer Award, premio riservato ai comandanti che contribuiscono al successo di Navimeteo osservando il tempo sul mare.

Invitati dal Presidente e fondatore di Navimeteo Gianfranco Meggiorin, abbiamo avuto il piacere di partecipare all’evento di premiazione dei comandanti dell‘ItalianYachtMasters.

Navimeteo Marine Observer Award 2016 Gianfranco MeggiorinAccolti dal Comandante del veliero Emanuele Santi, nel corso della mattinata abbiamo assistito ad una interessante esposizione, a cura del team Navimeteo, relativa alle tematiche delle previsioni meteo e della sicurezza della navigazione.

Oltre agli aspetti prettamente tecnologici, i relatori hanno voluto soffermarsi sull’importanza del “fattore umano” sia nell’interpretazione dei modelli di previsione sia nel continuo rapporto tra previsore a terra e comandante a bordo che testimonia dal mare l’evolversi della situazione meteo.

ASSONAT: 56° Salone Nautico – Un grande successo che fa ben sperare

Riportiamo di seguito il comunicato stampa inviatoci da ASSONAT (Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici). A seguire qualche immagine dell’evento.

ASSONAT Associazione Nazionale Approdi e Porti Turisticiwww.assonat.com

COMUNICATO STAMPA DEL 27 SETTEMBRE 2016
56° Salone Nautico di Genova – Un grande successo che fa ben sperare

Il Salone Nautico di Genova ha chiuso i battenti domenica con un risultato decisamente positivo: oltre 125mila visitatori, 33mila dei quali (il 26,6%) provenienti dall’estero, con un affluenza in crescita del 9,2% rispetto all’edizione 2015. “Il successo è visibile: è stato un crescendo dal primo giorno”, commenta Luciano Serra, Presidente di ASSONAT Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici.

Durante i 6 giorni della kermesse genovese molti sono stati i contatti con il mondo nautico; in particolare le sinergie maturate e condivise con diverse imprese testimoniano come la trasversalità e l’integrazione delle molteplici attività collegate alla portualità turistica, siano elementi che riconoscono nell’economia H₂O uno dei valori essenziale di sviluppo dei territori.

Conferenza Assonat Salone Nautico Genova

La portualità turistica ha contribuito, contribuisce e contribuirà alla crescita del turismo nautico nel nostro Paese –  afferma Luciano Serra – e questo senza nascondere le difficoltà e le criticità che il settore risente, ma anche sottolineando le forti prospettive di sviluppo e di valorizzazione, che può assicurare ai nostri giovani una collocazione occupazionale nel segno della tradizione, innovazione, esperienza e formazione.

I marina – continua Serra – ultimo e significativo anello importante della filiera, sono fortemente impegnati nell’implementare servizi di qualità nell’accoglienza, nel diffondere la conoscenza delle bellezze del territorio, dell’artigianato e della ristorazione, attraverso la comunicazione integrata con redazionali, foto, video, pagine pubblicitarie e social network dedicati.

Conferenza Assonat Serra Ammiraglio Melone

In particolare la Liguria, una delle 15 regioni bagnate dal mare, è da sempre capitale della più importante manifestazione nautica italiana da diporto, senza dimenticare che in questa splendida costa ci sono decine di  marina ed approdi gestiti da imprese professionali e di alta qualità ed è un vero piacere per noi essere qui presenti al loro fianco.

Infine – conclude Serra – il protocollo d’intesa sottoscritto tra Assonat e Ucina inteso a consolidare i rapporti di collaborazione tra le due associazioni e quindi a ottenere importanti sinergie per entrambi attraverso iniziative comuni dirette a definire proposte normative, a mettere a disposizione le proprie competenze, a supportare l’attività di relazione istituzionale, a favorire l’attività dell’Osservatorio Nautico Nazionale.

Conferenza Assonat Siclari Serra Marcelli

Occorrono rete e qualità, i personalismi vanno accantonati, ma soprattutto serve urgentemente una nuova politica governativa sulla nautica, perché chi possiede una barca non può avere il terrore di essere considerato a priori un evasore.

Cordiali saluti

Angelo SICLARI
Consigliere Nazionale ASSONAT

Novità Salone: Wave Boat, le imbarcazioni spinte da moto d’acqua

Tra i prodotti esposti al Salone Nautico, sicuramente degne di attenzione le imbarcazioni del marchio Wave Boat, che hanno attirato sguardi e curiosità per la particolare forma degli scafi esposti, con una grossa apertura sulla poppa.

I modelli di questa serie infatti sono ideati per essere spinti e direzionati dalle moto d’acqua e comprendono sia piccole barche che gommoni, con lunghezze degli scafi comprese tra i 5 e i 6.50 metri.Waveboat

Viste le dimensioni ovviamente ridotte, sono ideali per passare una giornata al mare con la famiglia o gli amici, per pescare o fare altre attività sportive, essendo in grado di ospitare, a seconda dei modelli, da 6 a 10 persone.

Sono particolarmente interessanti per la caratteristica di poter sganciare e riagganciare la moto d’acqua con estrema facilità, in modo che chi vuole possa andare in giro a divertirsi mentre gli altri possono restare a prendere il sole sulla barca.

Novità Salone: Shield, la sovra-calza impermeabile e traspirante

Tra i prodotti esposti al Salone Nautico, uno di quelli che ha attirato di più l’attenzione dei curiosi è Shield, l’innovativa sovra-calza, impermeabile e traspirante del marchio Lizard. Questo prodotto è stata disegnato per essere indossato nelle scarpe, sopra le proprie calze, durante qualsiasi attività all’aria aperta. Impermeabile, leggero e con un ingombro minimo, mantiene il piede asciutto e caldo anche nelle condizioni più estreme, grazie alla speciale membrana ClimaSkin™ e alla tecnologia senza cuciture.

lizard_shield

Lo abbiamo testato di persona: immerso nell’acqua, si presenta esteriormente come un qualsiasi calzino bagnato ma, incredibilmente, la parte interna è completamente asciutta.

Lizard Footwear Shield SN56

Allo stesso stand, interessante anche Spin, lo stivale che garantisce impermeabilità, traspirazione, leggerezza, plantare estremamente anatomico e grip eccellente.

lizard_spin

Sicuro inMare: al Salone dimostrazioni pratiche per la sicurezza in mare

Al Salone Nautico di Genova 2016 proseguono con grande interesse da parte del pubblico le dimostrazioni pubbliche di salvamento e sicurezza in mare.

Sicuro inMare organizza al Salone Nautico dimostrazioni pratiche (uomo in mare, abbandono nave, accensione fuochi, intervento cani di salvamento, apertura zattera e utilizzo Kingii Wearable, il più piccolo dispositivo di galleggiamento al mondo) e sessioni teoriche in cui esperti del settore illustrano i principali strumenti per la sicurezza della persona in mare.

Dimostrazioni pratiche in mare: tutti i giorni al Padiglione Experience Village alle 11.30 e 15.30

Nelle giornate di sabato e domenica i protagonisti saranno i bravissimi cani di ACSN (Ass. Cinofila Salvataggio Nautico)

Teoria della sicurezza: tutti i giorni al padiglione Sailing World alle 12.30 – 14.00 – 16.30

Il progetto Sicuro inMare, in collaborazione con la Guardia Costiera, è realizzato col supporto di ACSN (Ass. Cinofila Salvataggio Nautico) e Confarca (Ass. Scuole Nautiche) con l’obiettivo di sensibilizzare l’utenza nautica sugli importanti temi della formazione e della sicurezza in mare.

 Kingii Salone Nautico Genova

48’ IN, RIZZARDI torna al Salone di Genova con un nuovo sport coupè

Riportiamo di seguito il comunicato stampa inviatoci dall’ufficio stampa di Rizzardi.

 48’ IN, RIZZARDI torna al Salone di Genova con un nuovo sport coupè

Si riaffaccia sul mercato internazionale Rizzardi, marchio che ha contribuito a realizzare la storia della nautica, presentando al Salone di Genova il nuovo 48IN, “sport-coupè” che associa sportività, comfort e performances di alto livello.

Il look aggressivo accentua le linee filanti e contemporanee della barca che, dal punto di vista tecnico, garantisce performances sportive in tutta sicurezza per via del sodalizio ideale tra carena e trasmissioni di superficie con lo scafo già in planata alla velocità di appena 11 nodi.

Layout degli spazi esterni sviluppato per favorire la sensazione di “open-air” per via di un esteso prendisole di poppa e di un’accogliente dinette a centro barca. Forme ergonomiche negli arredi di coperta favoriscono la spaziosità dei piani di calpestio.

Particolare attenzione è stata posta all’arredamento prediligendo profili morbidi, spazi luminosi e volumi ben sfruttati. Il layout interno è personalizzabile e si distingue per due possibili soluzioni, entrambe con 3 cabine doppie e una cabina marinaio separata, caratteristica difficilmente riscontrabile su yachts di questa dimensione.

Il cantiere prevede altri modelli “sport-coupè” che verranno realizzati parallelamente ad un’altra linea di grandi “open” caratterizzati da linee pulite ed eleganti proprie degli scafi che hanno decretato il successo del brand Rizzardi, tra questi il nuovo 43TL ed il nuovo 57TL.

La linea di prodotto dedicata ai flying-bridge dai 77’ a 122’ piedi è rinnovata nello stile e nel design continuando la tradizione dei modelli “Posillipo”.

Scheda tecnica 48IN
Categoria di progettazione A
Lunghezza f.t.                           15,25 mt
Larghezza massima                 4,40 mt
Altezza di costruzione             2,34 mt
Immersione sotto le eliche     1,25 mt
Dislocamento (a secco)           18 t
Capacità carburante                2000 lt
Capacità acqua                         550 lt
Motorizzazione                        2 x MAN R6 730 hp
Velocità di crociera                 38 nodi
Velocità massima                    44 nodi
Posti letto                                 6+1

Info: Rizzardi Srl – Via Migliara 51, nr. 212 – 04016 Sabaudia (LT)
Tel. +39  0773 531767
www.rizzardiyachts.com
info@rizzardiyachts.com

Rancraft al Salone di Genova con il “coupè” sportivo RC 28

Riportiamo di seguito il comunicato stampa inviatoci dall’ufficio stampa di Rancraft Engineering.

Rancraft Engineering
Rancraft al Salone di Genova con il “coupè” sportivo RC 28

Rancraft Engineering si presenta al 56° Salone Nautico Internazionale di Genova con lo sport-cruiser RC 28 nato dalla sperimentazione di Giuseppe Ranieri, ovvero creare un’imbarcazione partendo dalla filosofia che appartiene ad un differente settore del design ovvero quello automobilistico.

La barca che si ispira ad un’auto sportiva: design incisivo, audace ed al contempo elegante senza dimenticare però il comfort di bordo. Sottocoperta si evidenzia l’abitabilità tramite lo sfruttamento capillare degli spazi con cabina matrimoniale dotata di wc separato mentre le aree open sono caratterizzate da divanerie trasformabili in prendisole, chaise-long e zona cooking.
L’attenzione del cantiere per la cura dei particolari rendono la permanenza a bordo un’esperienza estremamente piacevole.
A livello tecnico, la forte identità sportiva della barca viene enfatizzata dalla carena a step Rancraft IHC (acronimo di Innovating Hull Concept) in grado di garantire non solo livelli prestazionali di assoluto valore ma consumi ridotti e comfort di navigazione.
RC 28 può attualmente essere dotata di uno o, a scelta dell’armatore, due motori entrofuoribordo. Nel prossimo futuro il cantiere proporrà altresì la versione fuoribordo.

Rancraft RC 28

Insieme a RC 28 il cantiere propone RS 5 e RS 5.5 due scafi entry-level ma anch’essi dotati di grande “appeal”. Si tratta di due sport-boats dal look giovane ed accattivante che si distinguono sia per le vivaci colorazioni a scelta del cliente sia per le eccellenti rifiniture in grado di donare ai due modelli un’eleganza difficilmente riscontrabile su scafi di tale dimensione. La versione 5.5 si distingue per una ricca dotazione di accessori già inclusi nel prezzo.
Anche in questo caso i modelli rappresentano una sorta di analogia acquisita dal settore dell’auto, ovvero lusso e personalizzazione al top anche sul “piccolo”.

Andrea Bergamini
Ufficio Stampa Rancraft Engineering
mobile 338-3269083
email: rancraft-press@rancraftyachts.it

Il nuovo Pod Yanmar per la manovra delle barche a vela

Riportiamo di seguito il comunicato stampa inviatoci dall’ufficio stampa di Cartello Srl, importatore Yanmar per l’Italia.

testata_yanmar_cartello_logo

Cartello Srl presenta  il nuovo Pod Yanmar per la manovra delle barche a vela

Cartello Srl, importatore esclusivo dei motori Yanmar per l’Italia, si prepara al 56° Salone Nautico Internazionale di Genova dove presenterà il nuovo prodotto Yanmar Marine per le imbarcazioni a vela.

Si tratta di un sistema che agevolerà le manovre in porto dei velisti rendendo gli scafi a vela molto più governabili in acque ristrette. Il nuovo apparato si chiama SPP, acronimo di Steerable Propulsion Pod. È  stato sviluppato in partnership con ZF ed è costituito da un piede propulsivo orientabile alla cui sommità “lavora” l’elica. Il piede, installato a poppavia nella parte immersa dello scafo, viene accoppiato alla motorizzazione Yanmar Marine entrobordo per mezzo di una flangia.

Tramite il comodo joystick installato nella plancia di comando si governa l’imbarcazione in modo del tutto indipendente dai leveraggi del motore.  La risposta dello scafo è rapida così come facile e intuitivo risulta l’approccio al joystick anche per l’armatore meno esperto.

Yanmar Marine Scafo

Il sistema, progettato per operare quando lo scafo naviga a velocità ridotta, è controllato da una centralina elettronica in grado di gestire e regolare i giri del propulsore a secondo della pressione esercitata sul joystick ed interagisce con il movimento di rotazione del piede stesso. La centralina esegue altresì il check continuo per il corretto funzionamento dell’apparato e può essere interfacciata con il GPS di bordo per il corretto stazionamento dell’imbarcazione.

SPP è installabile con grande semplicità sui motori Yanmar Marine fino a 80hp di potenza. La casa madre ha già avviato la commercializzazione del sistema che è coperto dalla garanzia di due anni.

Per maggiori informazioni contattare :
Cartello s.r.l.
Via Terrarossa, 1 – 16042 Carasco (Genova) 
Tel. 0185/35341 – Fax Comm. 0185/3534222 – Fax Mag. 0185/3534234
www.yanmaritalia.it        customercare@yanmaritalia.it

Elton John canta per Ferretti Group a Monaco

Lo scorso weekend a Monaco si è svolto il “Private Preview” del Ferretti Group, evento che ha lo scopo di presentare, come anteprima dell’imminente Cannes Yachting Festival,  tutta la flotta del Gruppo, arricchita da 6 novità mondiali: Ferretti Yachts 850, Ferretti Yachts 450, Pershing 5X, Rivamare e 76’ Bahamas per il marchio Riva, oltre alla nuova ammiraglia semi-dislocante Custom Line, Navetta 37.

L’evento è stato inaugurato da un concerto esclusivo di Elton John, organizzato in collaborazione con lo Yacht Club de Monaco: in una straordinaria cornice, impreziosita dalla una flotta di ben 30 yacht in rappresentanza di tutti i marchi del Gruppo, il leggendario cantante britannico ha emozionato il pubblico con una magistrale performance al pianoforte, interpretando alcuni dei suoi più grandi successi, come “Candle in the wind”, “Rocket Man”, “Daniel”, “Bennie and the Jets”, “Crocodile Rock”, “Circle of Life”  e “Your Song”, intervallati da alcuni brani dell’ultimo album “Wonderful Crazy Night”.

Elton John concerto Ferretti Group

Al termine del concerto, che ha deliziato gli oltre 1.000 spettatori riuniti fra i palchi del Quai Louis II e le terrazze dello Yacht Club, Elton John ha salutato il pubblico, in standing ovation, a bordo del suo ultimo yacht firmato Riva, mentre tutta la flotta ormeggiata nel Marina dello Yacht Club salutava l’artista risuonando le trombe degli yacht, in omaggio ad un grande appassionato di nautica, oltre che grande artista