SeaTec 2020 – StartUp ed Innovazione a Carrara Fiere

La diciottesima rassegna internazionale di tecnologie, subfornitura e design per imbarcazioni, organizzata da Carrara Fiere in contemporanea a Compotec, si è appena conclusa.

La creazione dell’area ShipYards Lounge, secondo una nuova formula espositiva che coinvolge la cantieristica, costituisce una importante opportunità di networking con il mondo dei produttori di imbarcazioni e navi.

L’organizzazione, rispetto alle precedenti edizioni, ha riservato particolare risalto alle StartUp con interessanti iniziative dedicate alla presentazione di progetti e realizzazioni sviluppati da aziende innovative dalle quali potrebbero scaturire sinergie positive, vista anche la presenza dei maggiori cantieri di produzione.

In evidenza, tra le tante idee e prodotti, l’idrogetto elettrico Deep Speed, propulsore potentissimo, contenuto nelle dimensioni, con un elevato rapporto di efficienza e soprattutto assolutamente ecologico in quanto privo di emissioni nocive.

Nella sezione Compotec, dedicata a Compositi e Tecnologie correlate, abbiamo potuto ammirare un interessante particolare degli AC75 di Coppa America; infatti era in bella mostra uno dei foil-arm, manufatto in carbonio di oltre quattro metri ed il sistema idraulico di sollevamento, che equipaggia Luna Rossa.
Interamente italiana progettazione e realizzazione: Persico Marine ha curato la struttura in composito e Cariboni la sofisticata parte idraulica controllata elettronicamente per la movimentazione.

Una edizione della manifestazione, per molti versi innovativa ed alternativa a formule standard, che conferma perfettamente quanto recita lo slogan di presentazione: Mediterranean Marine TechHub – Un hub Tecnico per l’incontro e il confronto tra Cantieri Italiani, Europei e la Filiera della Componentistica.

NauticSud 2020 – Barche, motori, accessori ed ambiente

La Mostra d’Oltremare di Napoli ospiterà il prossimo NauticSud, edizione numero quarantasette del Salone Internazionale della Nautica (8-16 Febbraio), annunciata con una conferenza stampa di presentazione tenutasi presso il Teatro Mediterraneo della Mostra lo scorso 30 Gennaio.

L’evento, organizzato da Mostra d’Oltremare e AFINA, Associazione Filiera Italiana della Nautica, si candida a diventare punto di riferimento per il mercato della nautica italiana, particolarmente quello tra i 4 e i 18 metri.

L’adesione di molti cantieri che presenteranno oltre 800 imbarcazioni tra yacht, motoscafi, gozzi e gommoni conferma la vitalità dell’esposizione rivolta al pubblico degli amanti del mare, degli appassionati e degli operatori professionali.

Nell’area espositiva di oltre cinquantamila metri quadrati, divisi tra padiglioni coperti ed aree all’aperto, è rappresentata l’intera filiera della nautica composta da imbarcazioni, accessori e tutta la fondamentale parte dei servizi, quali: ormeggi, marine e strutture per la ricettività.

Nel corso dei nove giorni di manifestazione ci sarà anche spazio per convegni e dibattiti incentrati sui principali temi del settore ed estesi alle problematiche ambientali, tra le quali la gestione delle Aree Marine protette e dell’inquinamento da plastica, con un approfondimento sul grave fenomeno del Marine Litter.

Comunicato Stampa Presentazione

SUPERYACHT DESIGN FESTIVAL – Cortina ospita la comunità dei Superyachts

I più importanti designer a livello mondiale ed i principali attori dello yachting si troveranno, dal 2 al 4 Febbraio nell’insolita cornice delle Dolomiti, per discutere delle tendenze emergenti e delle tecnologie all’avanguardia nel settore delle costruzioni navali e dei temi relativi alla sostenibilità.

La filosofia dell’evento, in queste ultime edizioni, si è evoluta per offrire maggiori opportunità di networking estendendo la celebrazione all’intero mondo del design.

Durante la prima serata saranno assegnati i due prestigiosi riconoscimenti: Boat International Design & Innovation Awards ed il Young Designer of the Year Award.

Il premio Boat International Design & Innovation incentrato principalmente sui fondamenti dell’architettura navale e sulle competenze specialistiche dei team di maggior talento del settore.

Riservato ai giovani designer, il premio Young Designer of the Year sarà invece assegnato su una base pratica per misurare le capacità tecniche e di innovazione offrendo una soluzione ad una richiesta realistica da parte del cliente.

Programma Superyacht Design Festival

EUROMARITIME – Marsiglia 4 – 5 – 6 Febbraio

L’evento, che si svolgerà a Marsiglia, raccoglie l’interesse di diversi settori marittimi dell’area mediterranea; oltre alla classica formula della mostra, un forum occasione di networking tra operatori ed un interessante calendario di conferenze e tavole rotonde.

Nello svolgimento dei tre giorni di convegni, che coinvolgeranno sia gli attori del settore (Porti – Armatori – Cantieri Navali) che enti ed organi governativi, la massima priorità viene assegnata ai temi dell’Ambiente e dell’Innovazione con focus sulla transizione energetica.

Nell’apposita sezione SEAnnovation, dedicata alle aziende innovatrici, saranno presenti oltre quindici start-up per presentare progetti e modelli che offrono tecnologie innovative che potranno trovare applicazione nei quattro settori chiave della crescita blu: Attività Navali – Attività Portuali – Trasporti – Tecnologie del Futuro.

“Tra Legno e Acqua” – 7° Convegno sulle imbarcazioni d’epoca

Sabato 25 Gennaio a Varese torna il Convegno Nazionale, organizzato annualmente dall’AVEV, Associazione Vele d’Epoca Verbano, con il contributo della Regione Lombardia, incentrato sul Recupero e la Valorizzazione delle Imbarcazioni d’Epoca e Storiche.

Sponsor dell’evento, che si svolgerà presso il Palace Grand Hotel di Varese, la Veleria Zaoli Sails, Cantiere Ernesto Riva, Casa Editrice Mursia, Cromatura Cassanese, Studio Giallo & Co., Agricole Gussalli Beretta.

Comunicato stampa

Programma:

Boot Düsseldorf – Pianeta della Nautica

Appuntamento imperdibile per operatori ed appassionati della nautica il Boot di Düsseldorf da sabato 18 a domenica 26 Gennaio sarà pronto a ricevere i numerosi visitatori provenienti da oltre cento paesi europei e del resto del mondo.

La città della Renania, nonostante disti circa 170 chilometri dal Mare del Nord, nel corso degli anni si è affermata tra le principali occasioni d’incontro per il settore organizzando eventi di sempre maggior rilevanza con una visione a 360° del mercato internazionale dello yachting e degli sport nautici.

La strategia messa in atto si rivolge al visitatore per attrarlo con una serie di proposte dedicate; nulla viene tralasciato nella panoramica di opportunità per approdare ad una esperienza godibile attraverso le diciassette sale espositive con ben 21 spazi tematici rivolti alle passioni di ciascun segmento: barche a vela ed a motore, yacht, superyacht, subacquea, surf ed altre attività sportive alla moda, canoa-kayak, pesca e turismo.

La manifestazione, primo incontro dell’anno per i responsabili delle decisioni di mercato, prevede interessanti occasioni di matching per i visitatori professionali alla ricerca di contatti e partner.

Di grande interesse e spessore il Vertice sul turismo marittimo che presenta temi di natura economica e politica relativi alla nautica ed al turismo nautico nell‘ottica della sostenibilità.

Da segnalare tra le tante opportunità al padiglione 3, la possibilità di simulare una navigazione reale sul Reno utilizzando una maschera per la realtà virtuale o provare a navigare tra le onde nell’area del padiglione 8 dedicata al surf.

Scorrendo l’elenco delle iniziative previste si evidenzia l’attenzione degli organizzatori mirata a soddisfare il pubblico in funzione delle varie fasce di età oltre che per area di interesse.

SviluppoNautico Augura Buone Feste – Seasons Greetings!

Rivolgiamo il nostro augurio a quanti ci seguono, ai collaboratori ed ai partner che contribuiscono ad alimentare il nostro portale e più in generale a tutti gli appassionati di nautica e di mare.

SviluppoNautico, nel corso di questo ultimo anno, è stato oggetto di alcune migliorie nell’aspetto grafico e funzionale.
Per il 2020 abbiamo in programma un progetto di restyling mirato ad inserire servizi ed utility in grado di offrire opportunità di interazione con gli operatori del settore in ambito sviluppo ed innovazione.

Rinnoviamo gli auguri con un invito a seguirci sempre più numerosi.


Our Best Wishes to those who follow us, to our contributors and partners who help us draw up our portal and more generally to all boating and sea lovers.

This year SviluppoNautico has been largely improved in its graphics and functional layout.
In 2020 we are planning yet another restyling project focused at inserting services and utilities in order to offer interactive opportunities with professionals and operators in the development and innovation field.

BEST WISHES and keep reading us.

Nautic Paris – Nautica, Ambiente e Innovazione

L’edizione appena conclusa del Salone Nautico di Parigi, nonostante le difficoltà generate dalle manifestazioni di protesta che hanno caratterizzato molte giornate, ha mostrato la vitalità ed il dinamismo del comparto nautico francese, testimoniato dalla presentazione di numerosi nuovi modelli di imbarcazioni a vela e a motore.

In evidenza la sensibilità per i temi ambientali, a partire dalle scelte espositive messe in atto dall’organizzazione impegnata in un approccio eco-sostenibile, per arrivare alle azioni indirizzate all’intera comunità della nautica per la sensibilizzazione sulle tematiche della conservazione dell’ambiente.

In grande risalto anche la particolare attenzione rivolta dalla Federazione Francese delle Industrie Nautiche al supporto per l’innovazione che si concretizza con l’istituzione di un concorso a livello nazionale che ha visto la partecipazione di 65 progetti.

Moltissimi i prodotti che hanno generato interesse e curiosità, tra gli altri segnaliamo:

OVERBOAT – Catamarano a motore elettrico dotato di foil, che può raggiungere la velocità di 15 nodi con zero emissioni per una navigazione silenziosa nel massimo rispetto dell’ambiente marino.
Le caratteristiche del mezzo si adattano alle esigenze di vari settori di mercato, per impiego nella nautica e nel turismo nautico.

Waste Cleaner 66, unità equipaggiata da un propulsore elettrico Torqeedo, appositamente progettata da EFINOR per combattere l’inquinamento presente nelle acque navigabili interne o nei porti.

Prossimamente dedicheremo lo spazio necessario per una descrizione più dettagliata di queste e diverse altre interessanti realizzazioni presentate.

Naval Tecno Sud – New Orleans “International Work Boat Show“

La partecipazione al prestigioso evento, tenutosi in Louisiana, conferma la volontà dell’azienda di proseguire nel progetto intrapreso per il consolidamento della presenza a livello internazionale.

La manifestazione, oltre all’area espositiva dedicata ad armatori, operatori e costruttori di naviglio commerciale, nonché fornitori di apparati e sistemi, è stata caratterizzata da una interessante conferenza.

Naval Tecno Sud, specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di accessori e sistemi per la cantieristica navale, ha presentato durante le giornate di esposizione gli articoli per grandi imbarcazioni, con portata certificata CE, riscontrando grande attenzione per i manufatti Made in Italy tra i visitatori del settore barche da lavoro, da pesca e militare.

Comunicato Stampa

Future Energy Show – Bangkok 27/28 Novembre

L’evento Thainlandese prevede una parte espositiva con la presenza di 70 aziende fornitrici ed è diviso in sei differenti sessioni riguardanti i temi solare, produzione di energia, trasmissione e distribuzione, energia eolica, energia intelligente ed accumulo di energia.

Contemporaneamente, nei due giorni di convegni, interverranno 150 relatori per apportare e condividere approfondimenti, innovazioni, idee relative alle energie rinnovabili.

Il solare è una parte significativa della strategia di innovazione Thailandese, oggi il 90% dell’elettricità è generata dalle centrali elettriche tradizionali a carbone, gas e petrolio; queste stazioni dovranno essere mantenute e modernizzate ed il Governo ha un piano molto ambizioso di sostegno all’incremento del solare da realizzare entro il 2025.

Inoltre si prevede di sfruttare l’elevato potenziale tecnico di energia eolica disponibile nel paese utilizzando le moderne turbine eoliche a bassa velocità di ultima generazione.

Con il potenziamento delle fonti di energia rinnovabile la domanda di soluzioni di accumulo aumenterà notevolmente e lo stoccaggio sarà la chiave per il futuro a lungo termine delle energie rinnovabili.

Ottima occasione di approfondimento sui temi ambientali, seppure non proprio a portata di mano: la Thailandia dista da noi circa dieci ore di volo.