UAD-Uni 1.0 – Drone Acquatico Universale

UAD-Uni 1.0 colpisce per capacità innovativa, questo drone studiato per utilizzo amatoriale o professionale trova impiego per svariati usi che spaziano dalla fotografia o ripresa subacquea alle ispezioni del fondale marino.

Grazie alla struttura modulare della massima duttilità può essere adattato secondo le esigenze richieste mantenendo sempre un vantaggioso rapporto costo/prestazione.

Infinita la gamma di applicazioni possibili nei diversi settori, quali: cantieristica navale, offshore, nautica, archeologia e ricerche subacquee e per ultimo, ma non meno importante, hobbystica e tempo libero grazie al fatto che può facilmente essere manovrato anche da non specialisti.

Il progettista e costruttore, Ronald van Dijk, fondatore della Van Dijk Aquatic Technologies BV, con UAD-Uni 1.0 ha voluto dare una risposta, a costi contenuti, al desiderio naturale insito nell’uomo spinto dalla curiosità di esplorare gli abissi.

L’azienda, con sede in Olanda, si occupa di innovazioni legate al mondo dell’acqua e già nel 2017 presentò una versione prototipo al SCTX svoltosi a Londra, principale evento di networking del Regno Unito dedicato ai professionisti della sicurezza, dell’industria, delle infrastrutture, del governo e della polizia.

Lo sviluppo del veicolo ha subito qualche ritardo conseguentemente al Covid-19 ma, proprio in questi giorni, è stata annunciata la riapertura di una sessione di test.

Nemesis One – Foil per Volare a 50 Nodi

Nemesis Yachts ha presentato il futuristico design di un catamarano ad altissime prestazioni che sarà in grado di superare la velocità di cinquanta nodi volando su Hydrofoil assistiti da computer.

Il multiscafo lungo 101 metri, attualmente in fase di progettazione, presenta caratteristiche tipicamente riservate a scafi da competizione.
Il team di Nemesis Yachts con questo progetto dichiara la volontà di creare una ” razza di superyachts a vela “ totalmente nuova per soddisfare quella fascia di clientela interessata alle massime performance senza scendere a compromessi in termini di comfort di crociera e di sicurezza.
La filosofia progettuale di NEMESIS ONE risponde a questo mix di esigenze combinando una navigazione ultra veloce ad emissioni zero, assistita da comandi autonomi, con interni moderni e lussuosi.

OCEANWINGS di AYRO, progettata da VPLP Design, la vela alare brevettata è uno dei punti principali del progetto, completamente autonoma elimina la necessità di regolazione manuale della velatura.

L’imponente l’utilizzo di sensori intelligenti, i dati dei quali vengono elaborati e tradotti in comandi per l’automazione delle manovre, rendono possibile una navigazione sicura anche a velocità piena in ogni condizione di mare.

Non è stata trascurata l’eventualità di navigare in assenza di vento, infatti lo scafo anche a motore rimane ad emissioni zero grazie alla dotazione di propulsione idrogeno-elettrica e di pannelli solari in grado di generare fino a 150kW per la ricarica delle batterie.

 

Comunicato Stampa

TEK – Sistema Segnalazione Invisibile per Yacht

Sicurtek, azienda fiorentina specializzata nel campo delle tecnologie di sicurezza, ha presentato al 60° Salone Nautico di Genova una soluzione in risposta alle esigenze relative alla difesa da intrusioni indebite sulle imbarcazioni.

TEK rileva la presenza od il transito di un potenziale intruso a bordo agendo sulle aree calpestabili in modo discreto, totalmente invisibile e soprattutto non sabotabile in quanto la sensoristica non presenta parti a vista.

Il sistema TEK integra moduli di sensori cablati, posizionati sotto-pavimento o nel contro-soffitto, con copertura delle zone allarmate che può variare da uno a quattro metri quadrati di superficie.
Il controllo degli allarmi è affidato ad una scheda elettronica mono-zona, con software dedicato, dotata di uscita a contatto pulito.
Questa soluzione consente la completa interfacciabilità con altri impianti presenti a bordo ed un eventuale utilizzo nella gestione di scenari in ambienti tecnologicamente avanzati.

L’innovativa applicazione TEK nasce dopo aver analizzato i reali bisogni dell’utenza nautica in termini di sicurezza, scegliendo da esperto integratore di sistema componenti di provata affidabilità e testandone la versione marinizzata con numerose prove a mare, anche in condizioni meteo gravose, su unità diverse per tipo e dimensione.

Sicurtek si rivolge ad impiantisti, costruttori, progettisti e designer per offrire l’occasione di applicare tecnologie ed innovazione a protezione delle imbarcazioni con la disponibilità di un servizio di personalizzazione custom per installazioni particolari.

Di seguito qualche ulteriore informazione:

Modulo Rilevatore e Scheda di Analisi
Impiega speciali sensori di pressione che rilevano il movimento o la permanenza di una persona sull’area protetta in funzione dei cambiamenti di pressione (peso).
Ogni modulo fornisce segnalazioni di allarme indipendenti che vengono analizzate dalla scheda di analisi e possono avere tarature e configurazioni indipendenti dagli altri, adattando così il livello di sicurezza in funzione del grado di rischio relativo all’area da proteggere.
Il sistema è immune da disturbi derivanti da eventi climatici quali, pioggia, vento, grandine o forti escursioni termiche ed è in grado di discriminare dalle reali intrusioni l’eventuale passaggio di animali di piccola taglia.
Inoltre, grazie alla elevata robustezza ed alla totale assenza di componenti elettronici attivi o parti in movimento usurabili, i sensori non richiedono alcun tipo di manutenzione periodica e possiedono una vita di esercizio virtualmente illimitata.

Brochure

Per ulteriori informazioni contattare info@sicurtek.eu

ISS Yachts – Inventario di Bordo Intelligente

Inventory Smart System for Yachts (ISS Yachts) è un sistema di inventario intelligente che utilizzando la tecnologia RFID (Radio Frequency Identification) permette di verificare velocemente la presenza a bordo di componenti etichettati.

L’applicazione, hardware e software, costituisce una novità sul mercato e nasce principalmente per risolvere le problematiche relative all’inventario manuale dell’equipaggiamento degli yacht noleggiati, riducendo tempi e costi nelle fasi di check-in e check-out.

A nostro parere, viste le molteplici funzionalità, potrebbe trovare diverse altre applicazioni nell’ambito di gestione del business nel settore dello yachting.

Durante l’evento ISS Yachts Show, organizzato dal 21 al 25 settembre presso alcune marine selezionate della Croazia, il team di progettazione incontrerà operatori e società di charter nautico per mostrare direttamente le innovative funzionalità.

Particolare interessante l’evento sarà fruibile on-line nella giornata di Martedì 22 Settembre, sarà sufficiente registrarsi al meeting per avere i dati di accesso al meeting live.

ISS Yachts è estremamente facile da utilizzare ed è composto da tre parti:

  • Set di Tag RFID
    Etichette autoadesive, adattate ai diversi tipi di superficie ed alle condizioni meteo di utilizzo, quindi inclusi ambienti con umidità e salinità.
    I vari elementi di equipaggiamento dello yacht vengono ” Taggati ” con le apposite etichette autoadesive.
  • Lettore mobile
    Lo scanner multifunzione impermeabile equipaggiato con fotocamera e modulo WiFi/GSM per trasferimento dati in tempo reale al software
  • Applicazione web
    Il software permette di gestire il database degli elementi che costituiscono l’inventario. L’applicazione è molto duttile e permette varie impostazioni, per località, zona, area della barca, ecc.

La soluzione ISS Yachts è stata lungamente collaudata, aggiornata e messo a punto grazie alla collaborazione con l’aziende Croata Euronautic Ltd. Nel corso dei test su un Bavaria 38 sono stati contrassegnati 104 articoli diversi con una straordinaria riduzione dei tempi.

Intelligent Security Solutions RFID è un’azienda tecnologica attiva nel settore dei sistemi intelligenti che utilizzano tecnologie radio.
Opera sul mercato dal 2015, avvalendosi di oltre 30 anni di esperienza della casa madre attiva nel campo della sicurezza e del packaging, conduce attività di ricerca e sviluppo, collaborando con università e centri di ricerca polacchi e stranieri.

 

Comunicato Stampa

 

Tron TR30 AIR – Tipo Approvato GMDSS

La radio portatile prodotta da Jotron, leader nella produzione di apparati di comunicazione professionale per la sicurezza per impiego su terra, mare ed aria, ha recentemente ottenuto dal competente Ministero la dichiarazione di tipo approvato per essere equipaggiata a bordo delle navi passeggeri battenti bandiera nazionale.

TR30 AIR – Emergency VHF AM radio Conforme SOLAS 74 reg. IV / 7 MSC 80 (70), oltre ad essere l’unica radio palmare di emergenza che soddisfa tutti i requisiti IMO, presenta diverse ulteriori caratteristiche utili, tra le quali …

… apparato in grado di galleggiare con entrambe le batterie (IP67)

… microfono a cancellazione di rumore con altoparlante ad alto rendimento

… commutazione automatica tra canali marittimi simplex e duplex standard più 21 canali simplex

Inoltre, in funzione del tipo di batteria collegata, TR30 AIR passa dalla configurazione per uso standard alla modalità preimpostata di emergenza, semplificando l’utilizzo in situazioni critiche.

La dotazione fornita a corredo comprende la batteria di emergenza sigillata, la batteria ricaricabile, il cinturino da polso ed il supporto da tavolo per radio e batteria.

Tra i vari accessori opzional, il kit cuffia-mike impermeabile per uso a mani libere molto apprezzato durante operazioni con aerei od elicotteri in presenza di rumore.

Caratteristiche:

  • Qualità del suono ottimizzata in tutte le condizioni

  • Water-proof e galleggiante

  • FCC, RED and CE certified

Per maggiori informazioni

GX2400 – Nuovo Standard Horizon VHF – AIS – GPS

Il GX2400GPS, presentato da Standard Horizon, appartiene ad una nuova generazione di apparati.
L’insieme delle tecnologie applicate permette l’integrazione di importanti funzionalità in un unico apparato potente, affidabile, altamente performante ed estremamente semplice nelle modalità di utilizzo.

Case robusto e compatto, ampio display multidata, uscita per seconda stazione cablata con possibilità di espansione Wireless sino a quattro unità RAM4W, ricevitore AIS incorporato con visualizzazione dedicata funzioni AIS, sistema intercom integrato e corno da nebbia.

Parimenti utili, oltre alle apprezzabili caratteristiche sopra descritte, il Voice Scrambler integrato e la piena compatibilità NMEA 0183 e NMEA 2000, grazie all’Interfaccia NMEA 2000 plug and play collegata alla rete di bordo è possibile integrare il sistema con funzionalità VHF e DSC complete.

Caratteristiche

Brochure

A2V Advanced Aerodynamic Vessel – Raddoppi la velocità dimezzando i consumi

La società A2V, fondata nel 2013 in Francia, si pone come obiettivo il miglioramento, in senso assoluto, delle performance dei mezzi per il trasporto marittimo di persone.

I parametri entro i quali prende origine la ricerca sono orientati alla riduzione del consumo di carburante con prestazioni di velocità tali da consentire tempi di trasferimento più brevi, a parità di carico, mantenendo un alto standard di comfort per i passeggeri.

La rivoluzionaria soluzione ideata dai progettisti di A2V utilizza un principio di supporto aerodinamico per migliorare l’efficienza energetica trasferendo, in massima sicurezza, il peso dell’imbarcazione dall’acqua all’aria.

Pertanto con tale configurazione il risultato ottenuto è la drastica limitazione della potenza propulsiva necessaria allo spostamento del mezzo e conseguentemente il combustibile richiesto, come riportato nel grafico di confronto.

Nel 2015 è stato realizzato il primo prototipo sperimentale di 10.50 metri, a cui fanno seguito altre:

• Unità da 25 passeggeri per la società Peschaud per il trasporto tecnici
• Unità da 12 passeggeri per l’Hotel Evian a Ginevra
• Unità da 12 passeggeri servizio navetta per Port Hercules nel Principato di Monaco

Per saperne di più su questo innovativo progetto abbiamo sentito uno dei fondatori della società, l’Ing. Gianluca Guelfi, che ci ha illustrato alcuni particolari costruttivi ed aggiornato sui progetti in corso:

Attualmente abbiamo in costruzione una navetta dodici passeggeri che farà servizio navetta tra Ventimiglia ed il Principato di Monaco. La velocità di servizio sarà di oltre 40 nodi.
Dopo anni di ricerca ormai la tecnologia A2V è completamente validata e possediamo un database importante di dati di navigazione delle unità attualmente in servizio. Questi dati e la lunga campagna di ricerca ci hanno permesso di mettere a punto una serie di software e modelli di calcolo che possiamo adattare a diverse applicazioni, siamo così in grado di offrire agli armatori progetti custom o semicustom per molte differenti tipologie di applicazione (navetta, ambulanza, crewboat, coast guard).

La percentuale di sostentamento aerodinamico rispetto al peso della barca viene adattata ed ottimizzata in funzione del progetto specifico e di molte variabili, quali: la velocità di servizio, il numero di passeggeri, il rating dei motori ecc…
Con un’efficienza energetica di gran lunga superiore a barche plananti classiche le nostre barche possono essere utilizzate su tragitti e per servizi che fino ad oggi erano economicamente non interessanti per gli armatori.
I nostri clienti si accorgono di poter cambiare radicalmente i loro business plan grazie alle nostre imbarcazioni e possono essere avviati servizi di trasporto marittimo su tratte ancora non sfruttate.
Il nostro mercato è quello delle barche da lavoro e la nostra sfida é quella di rendere il trasporto marittimo ad alta velocità economico ed affidabile.
Le competenze in ingegneria navale sviluppate dal nostro team di progettazione su un progetto così tecnologicamente avanzato ci permettono anche di offrire servizi di consulenza per terzi per la previsione ed ottimizzazione delle performance energetiche di molti tipi di imbarcazioni.

Advanced Aerodynamic Vessel oltre alla progettazione e produzione, grazie alla forte esperienza maturata, svolge attività di consulenza nei settori della ricerca numerica e sperimentale applicata a multi e mono scafi a vela ed a motore.

Airmar CAST™ App – Calibrazioni Semplici ed Affidabili

Airmar’s CAST™ App, la nuova applicazione realizzata da Airmar, rende semplice ed affidabile la calibrazione della velocità tramite un dispositivo wireless.
Il sistema, costituito dal sensore DST810 abbinato alla CAST™ App, presenta caratteristiche innovative in quanto rivoluziona il modo in cui i diportisti interagiscono con le informazioni per ottenere prestazioni migliori dallo scafo.

Tutte le calibrazioni, sia della velocità che le configurazioni NMEA, sono memorizzate direttamente nel sensore, i dati residenti nel trasduttore rendono così la calibrazione totalmente indipendente dal display del sistema installato a bordo.

 

Oltre a temperatura dell’acqua, profondità e velocità a 5 Hz (5X al secondo), il DST810 è dotato di un sensore di assetto integrato per i dati di sbandamento (heel & trim data), funzioni apprezzabili sia su imbarcazioni a vela che a motore.

Airmar CAST, disponibile per iOS® e Android™, si collega in modalità wireless a mezzo Bluetooth ® Low Energy a DST810 e DX900 Smart™ Multisensor e permette la configurazione e calibrazione con menu guidati.

Tra le funzioni disponibili la visualizzazione delle informazioni rilevate in formato digitale o grafico, l’attivazione o disattivazione in modo rapido dei PGN NMEA 2000 ®, la configurazione degli offset ed altro.

L’applicazione è scaricabile:
– iOS® da iTunes
– Android™ da Google Play Store.

Per maggiori informazioni contattare:

https://www.airmaritalia.it

Engineair – Propulsione ad Aria Compressa Pulita

Il motore Engineair ha caratteristiche uniche: compatto, leggero, alimentato ad aria compressa con una efficienza meccanica del 90%, non produce emissioni inquinanti poiché non brucia combustibili fossili e non necessita di batterie.

Questa realizzazione rappresenta una soluzione ecologica, economicamente molto conveniente, idonea per la propulsione in svariate tipologie di applicazione.

L’invenzione è di Angelo Di Pietro, Italiano trasferitosi in Australia, dove con la società da lui fondata, Engineair Pty Ltd. con sede a Melbourne, si è dedicato a ricerca e sviluppo dei motori pneumatici basata su un concetto unico di pistone rotante.

L’utilizzo di questa tecnologia in pratica elimina le vibrazioni, riduce attrito ed usura interna oltre a fornire una concreta risposta in tema di sostenibilità ambientale.

Pensato per applicazioni di vario tipo è stato montato e testato su numerosi veicoli, quali auto, motociclette, carrello elevatore, veicolo da giardino, nonché una imbarcazione e viste le caratteristiche rilevate potrebbe essere perfetto proprio per utilizzo nella nautica.

Qualche cenno sul funzionamento:
l’azionamento cilindrico dell’albero, forzato dalla pressione dell’aria sulla sua parete esterna, si muove in modo eccentrico, guidando così l’albero motore per mezzo di due elementi volventi montati su cuscinetti all’albero.

Maggiori dettagli ai seguenti Link:

Come funziona
Aria compressa
Profilo Aziendale
Sviluppo

NEOLINE – Propulsione velica per trasporto a emissioni zero

Il progetto NEOLINE si pone l’obiettivo di esplorare nuovi modelli da applicare al mondo del trasporto marittimo per migliorarne le prestazioni ambientali in risposta alle esigenze della transizione energetica ed ecologica.

L’idea iniziale, portata avanti da un gruppo di professionisti del mare capitanati da Michel Pery, attuale Presidente della società, considera la propulsione a vela su navi da lavoro come soluzione sufficientemente potente, sfruttando una fonte di energia praticamente inesauribile, libera e pulita.

Dopo un primo periodo incentrato su studi e lavori di progettazione coronati dal deposito di una domanda di brevetto internazionale, nel 2015 la creazione di NEOLINE SAS con l’ambizione di costruire i primi scafi e diventare una compagnia di navigazione.

NEOLINER è il progetto pilota che utilizza una combinazione innovativa di sistemi industrializzati coperti da brevetto, tra i quali:

• Ampia superficie velica di 4200 metri quadri
• Sistema ausiliario ibrido
• Ottimizzazione del profilo energetico
• Pinne retrattili anti deriva

Le soluzioni innovative basate sulle prestazioni energetiche ed il modello economico proposto ben presto suscitano l’interesse di importanti gruppi industriali che hanno aderito all’impresa con la finalità di realizzare spedizioni sostenibili e ridurre l’impatto delle loro catene di approvvigionamento.

Gli attuali requisiti ambientali e normativi applicati alla navigazione impongono alle compagnie del trasporto marittimo notevoli sforzi per adattare i metodi operativi, mantenendo il giusto equilibrio tra riduzione delle emissioni, velocità e redditività.

La compagnia prevede di operare, già dal 2021, con navi pilota nel Nord Atlantico garantendo un risparmio sul consumo di bunker tra 80% e 90% mantenendo comunque un servizio competitivo ed efficiente.

NEOLINE ha in programma per i prossimi dieci anni di ampliare la gamma di soluzioni per soddisfare il maggior numero possibile di esigenze e grazie al contributo dei suoi partner realizzare una flotta di seconda generazione in grado di rispondere alle necessità di più settori ed aree geografiche.

Comunicati Stampa