METS 2015 – Stazioni Meteorologiche e Smart Sensors Airmar Technology

Airmar Technlogy, leader mondiale nella produzione di trasduttori, ha presentato i nuovi modelli 120WX e 220WX, che vanno ad integrare la già apprezzata serie WX Weather Stations.Airma Weatherstation

Questi stazioni meteorologiche combinano, in un unico trasduttore compatto sette diversi sensori.

La sezione anemometro, senza parti in movimento, rispetto ai modelli tradizionali risulta molto meno soggetta a problemi meccanici che potrebbero causare una perdita di accuratezza nella rilevazione dei dati, come ad esempio usura dei cuscinetti, sale, accumulo di sporcizia e uccelli.

Questi modelli possono essere connessi a sistemi che funzionano con formato dati sia NMEA0183 che NMEA2000 e sono disponibili anche in una versione con riscaldatore, per evitare la formazione di ghiaccio nell’utilizzo in zone soggette ai climi più freddi.

Airmar Weathercaster Software

Il modello 120WX, ideale per applicazioni statiche, prevede vento apparente, pressione barometrica, temperatura dell’aria con il calcolo dell’influenza del vento sulla temperatura percepita, umidità, punto di rugiada e indice di calore, classe waterproof IPX6.

Il modello 200WX, ideato per installazione su imbarcazioni, oltre alle caratteristiche del modello 120WX, fornisce in aggiunta vento reale, posizione GPS, SOG, COG, sensore bussola 3 assi allo stato solido con stabilizzazione dinamica, e accelerometro 3 assi con pitch & roll.

Airmar ha inoltre presentato gli ultimi modelli della serie Smart Sensors, trasduttori con uscita dati in formato NMEA, quindi collegabili direttamente a display ed indicatori.

Airmar ST900-ST950 Smart Sensor Ultrasonic

ST900 e ST950 sono sensori di velocità e temperatura ultrasonici, quindi senza parti in movimento, studiati per adattarsi automaticamente anche alle brusche variazioni di velocità, mantenendo costante la precisione nel rilevamento dati.

Sono disponibili sia in versione NMEA0183 che in NMEA2000, prevedono un montaggio passante e sono estraibili, quindi è possibile scegliere il tipo di housing più adatto per ogni tipo di imbarcazione, con versioni disponibili in plastica, bronzo oppure acciaio inox.

METS 2015 – La strumentazione per la vela di ASTRA Yachts

Allo stand di ASTRA Yacht, azienda friulana impegnata nello sviluppo di prodotti e tecnologie che semplifichino la vita delle persone a bordo delle imbarcazioni, aumentando sicurezza e performance, abbiamo apprezzato la linea esa Instruments per barche a vela.

Questa strumentazione, da regata o crociera, secondo un principio di totale componibilità permette di decidere quali sensori e strumenti montare in base alle proprie esigenze, in piena libertà ed in qualsiasi momento.

La centralina EIB (Esa Instrument Box), cuore del sistema, è dotata di GPS ad alta precisione, connettività plug&play dei sensori NMEA0183 e gestione in automatico dei dati trasmettendoli tramite Wi-Fi ad iPhone, iPad, iPod touch oppure ai display di bordo.

ASTRA propone vari pacchetti, adatti alle varie tipologie di imbarcazione secondo livelli diversi di performance, comprendenti anche optional come sensori del vento, wireless o cablati, trasduttori, bussole e display.

Proprio in funzione della facilità di connessione a sensori NMEA, la centralina EIB, risulta particolarmente indicata nei casi di refitting con strumentazione esistente; integrando quanto già installato con il sistema ESA si ottiene un netto miglioramento delle performance dell’intera strumentazione.

Su App Store è disponibile l’applicazione gratuita ESA Intruments: schermate di tutti i dati utili con una grafica chiara e completa, setting avanzato dei sensori, interfaccia utente personalizzabile di rapida e facile consultazione in ogni punto dell’imbarcazione.

METS 2015 – BoatGuard, sistema di monitoraggio per la barca

BoatGuard, prodotto dall’omonima azienda con sede in Slovenia, è un’interessante soluzione per il monitoraggio a distanza dell’imbarcazione.

Si tratta di un dispositivo che tiene sotto controllo, 24 ore su 24, le apparecchiature fondamentali per la sicurezza dell’imbarcazione: quando qualcosa sulla barca non funziona correttamente, BoatGuard invia un messaggio di allarme sullo smartphone.

Il sistema è in grado di monitorare il livello della batteria, il livello dell’acqua di sentina e lo stato della pompa, posizione GPS ed eventuali spostamenti della barca.

BoatGuard Boat Monitoring System

BoatGuard è inoltre progettato per eseguire comandi da remoto, per cui è possibile disattivare eventuali dispositivi lasciati accidentalmente accesi o, addirittura, avviare alcune apparecchiature a distanza in modo che siano a pieno regime quando l’utente arriva a bordo (aria condizionata, frigorifero, riscaldamento, illuminazione), utilizzando una connessione GSM con trasferimento dati GPRS.

Tutti i comandi sono facilmente accessibili tramite l’applicazione BoatGuard, compatibile con iOS e Android, che è possibile scaricare dal sito internet dell’azienda e testare con un’apposita password di prova.

Il design modulare di BoatGuard consente di estenderne le funzionalità in base alle proprie esigenze: è possibile collegare fino ad 8 sensori o attuatori per ogni modulo e aggiungere ulteriori moduli supplementari per ottenere il massimo livello di controllo e comfort.

Altro prodotto interessante presentato da questa azienda è EngineGuard, sistema standalone per il monitoraggio di motori fuoribordo.EngineGuard_1

Il suo design compatto (80x70x20 mm) lo rende facile da installare all’interno del fuoribordo, senza che venga notato da eventuali ladri, fissando il cavetto di collegamento alla barca.EngineGuard_2

Quando il fuoribordo viene rimosso dall’imbarcazione, EngineGuard invia un allarme sullo smartphone ed inizia a tracciare la posizione dell’apparecchio rubato e grazie alla batteria interna garantisce almeno 8 anni di funzionamento.

METS 2015 – Anemometro Wireless Calypso

Il nuovo anemometro wireless CUPS 4.0 dell’azienda spagnola Calypso Marine Instruments, secondo noi, è senz’altro uno degli strumenti più rivoluzionari tra quelli visti al METS.

In realtà, definirlo anemometro è molto riduttivo, dal momento che questo interessantissimo prodotto fornisce, in combinazione con la app dedicata, oltre ai dati di velocità e direzione del vento apparente e reale, altri dati utili alla navigazione come velocità della barca, rotta magnetica e rispetto al vento.

Calypso Cups 4.0 Anemometro

Le caratteristiche più rilevanti sono sicuramente l’auto-alimentazione, grazie ad una piccola cella ad energia solare, e la connettività Bluetooth, quindi nessuna necessità di cavi ed installazione molto più semplice su qualsiasi superficie piana della barca con solo 4 bulloni.

Inoltre è disponibile un supporto di fissaggio che può essere installato su qualsiasi corrimano da 35mm, sia in orizzontale che in verticale, con la possibilità di orientare lo strumento in ogni direzione.

La connessione Bluetooth, con una copertura di 50 metri, permette di visualizzare i dati di navigazione direttamente sul display del proprio dispositivo mobile, grazie all’applicazione Anemotracker disponibile su Android e iOS.

In aggiunta, come novità di quest’anno, è disponibile l’interfaccia Calypso NMEA Connect per visualizzare i dati dell’anemometro su qualsiasi ripetitore NMEA 0183, contemporaneamente ad Anemotracker.

METS 2015 – Report EBT Yacht Panels

Tra i vari incontri che abbiamo avuto durante la nostra visita al METS, molto interessante è stato quello presso lo stand della EBT Yacht Panels, azienda olandese specializzata nella progettazione e costruzione di plance e quadri per superyachts, veramente apprezzabili per la combinazione di design, creatività, tecnologia e flessibilità.

Parola d’ordine di questa azienda è “integrazione totale” tra tutti i componenti ed i materiali utilizzati, ognuno di provenienza diversa: la plancia deve integrarsi alla perfezione con l’anima del superyacht per garantire il look perfetto.

EBT Yacht Panels Plance

Dal momento che gli yachts sono molto diversi tra loro, così come i gusti delle persone, ed ognuno ha le proprie aspettative ed i propri desideri per quanto riguarda aspetto estetico, lusso e comfort, EBT studia la soluzione giusta e personalizzata per tutte le esigenze.

La creatività e la flessibilità combinata con le conoscenze tecniche e il design raffinato sono qualità necessarie per costruire una plancia unica ed efficiente, basata su una perfetta ergonomia.

Molto interessanti le plance in lamina, un film sintetico molto sottile che offre più possibilità degli altri materiali dal momento che è particolarmente facile da modificare e personalizzare secondo ogni esigenza di forma e colore; inoltre tutte le apparecchiature possono essere installate sotto la lamina, creando un look perfetto.

Smart-Line è il software che permette di regolare a piacimento colore e intensità delle luci sulla plancia, adeguandole ad ogni situazione, ad esempio evitando luci troppo intense e fastidiose durante la notte, sostituendole con un’illuminazione soffusa.

E’ possibile, inoltre, impostare singolarmente il livello di illuminazione di ogni componente della plancia, per adattarlo ai diversi materiali di cui è composta.

Qbus è il sistema di comando centralizzato dell’intero ambiente di bordo, dal quale è possibile controllare illuminazione, riscaldamento, aria condizionata, audio e video per assicurare il massimo comfort con la sola pressione di un tasto.

Il sistema può essere composto da più controller, si integra con smartphone e tablet, e i dati vengono salvati su cloud, in modo che manutenzione e regolazioni possano essere effettuate facilmente anche in remoto, quindi dovunque ed in qualsiasi momento.

METS 2015 – Prodotti più innovativi – Quinta puntata

Questa è l’ultima serie di novità presentate al METS ed oggetto di nomination al DAME Award, ma la nostra iniziativa prosegue con una serie di report dedicati che prenderanno spunto dagli incontri con i produttori oggetto della nostra visita alla fiera di Amsterdam.


Ocean Signal, società inglese specializzata nella produzione di sistemi elettronici per la sicurezza, ha presentato rescueME MOB1, il nuovo sistema di localizzazione Uomo a Mare che, utilizzando sia la tecnologia AIS (Automatic Identification System) che quella DSC (Digital Selective Calling), trasmette un segnale di emergenza a tutti i ricevitori AIS e VHF DSC che si trovano nelle vicinanze.

Il MOB1 è progettato per essere posizionato nella maggior parte dei giubbotti di salvataggio, si attiva automaticamente ed in soli 15 secondi è pronto a trasmettere il segnale, che resta attivo per almeno 24 ore. La luce stroboscopica integrata garantisce la massima visibilità facilitando il recupero anche in condizioni di scarsa illuminazione.Ocean Signal rescueME MOB1


Deep Blue Hybrid, presentato dalla casa tedesca Torqeedo, è un sistema di propulsione ibrida e gestione dell’energia di nuova generazione, progettato per imbarcazioni a propulsione elettrica (30-120 kW).

Torqeedo Deep Blue HybridQuesto sistema combina l’energia tradizionale con quella da fonti rinnovabili, riducendo sia il consumo di carburante che di energia elettrica in porto, e quindi è più economico, ecologico e silenzioso; inoltre è dotato di un convertitore che trasforma l’energia prodotta dai pannelli fotovoltaici in energia utilizzabile dai sistemi di bordo e il supporto tecnologico include la diagnostica remota.


Il CellWeaver 404 è un sistema di connessione ad internet affidabile, sicuro ed ultra-veloce (fino a 400 Mbit/s) entro 7 miglia al largo della costa.

Combinando le 4 SIM 4G in un unico flusso di dati, questo router intelligente ma semplice offre una larghezza di banda molto superiore rispetto a VSAT o ad una singola connessione 4G, ad un costo molto competitivo.

CELLweaver 404

METS 2015 – Prodotti più innovativi – Quarta puntata

Oggi continuiamo ad esaminare le altre novità presentate al METS che hanno attirato particolarmente la nostra attenzione.

Barrow International ha presentato i nuovi prodotti del marchio MagicEzy, tra cui “9 Second Chip Fix” e “Hairline Fix”, kit di riparazione per varie tipologie di danno su vetroresina, ceramica e pietra, come ad esempio graffi, fori, scalfiture e crepe.

I kit, pronti all’uso, in pochi secondi permettono di effettuare riparazioni efficaci e di lunga durata, garantite per 3 anni, adatte a varie applicazioni tra cui barche, moto d’acqua, docce, vasche da bagno e piastrelle. Tra l’altro, la forte capacità di adesione previene anche il propagarsi delle crepe, ed essendo disponibili in diversi colori, non necessitano di verniciatura.

Barrow International, oltre ai prodotti MagicEzy, distribuisce altri brand di successo tra cui Boomkicker, marchio specializzato in supporti per il boma, Spartite, un polimero particolare per il fissaggio del piede d’albero che può sostituire i vecchi cunei, e Sailtec, azienda americana specializzata nel produzione di pompe, cilindri e altri sistemi idraulici per imbarcazioni a vela.


Raymarine, uno tra i più noti brand mondiali nel campo dell’elettronica per la nautica, ha presentato il nuovo WiFish DownVision, un sonar black-box wireless che permette all’utente di utilizzare come schermo per il sonar il proprio smatphone o tablet, e il Flir AX8, il nuovo sistema di monitoraggio termografico progettato per visualizzare sui display multifunzione Raymarine la temperatura di aree critiche come motori, collettori di scarico, cuscinetti dell’albero ed altre attrezzature meccaniche.

Il sistema emette un segnale acustico e visivo quando la temperatura supera una soglia preimpostata, in modo da poter rilevare subito eventuali anomalie, inoltre l’esclusiva tecnologia FLIR MSX® fonde tra loro immagini del campo visivo e termiche, facilitando con opportuni dettagli la corretta interpretazione delle situazioni.


Per finire, Yacht Surfer, azienda specializzata nella produzione di sistemi per la connettività dedicati alla nautica, tra cui router e access point, ha presentato Surf Sonic, la nuova piattaforma che garantisce una connessione ad internet particolarmente veloce grazie al sistema composto da vari router 4G/LTE, ognuno dei quali garantisce una velocità massima di 20-25Mbps, che vengono combinati insieme per ottenere una connessione fino a 130Mbps o 200Mbps a seconda del modello.Yacht Surfer Surf Sonic

METS 2015 – Prodotti più innovativi – Terza puntata

Durante la nostra visita al METS, tra i nuovi prodotti che non stati ufficialmente premiati, ce ne sono stati alcuni che ci hanno colpito comunque per varie ragioni.

Ad esempio Anemobox, la stazione meteorologica evoluta della casa svizzera Anemomind che, dotata di sensore inerziale, GPS, bussola e barometro integrati, ed una volta collegata ad un sensore anemometro, registra tutti i dati di navigazione e calcola in tempo reale le prestazioni della barca e il vento reale, senza bisogno di calibrazione. In aggiunta, grazie alla App dedicata, è possibile visualizzare i dati e condividerli sulla piattaforma online per un’analisi più approfondita.Anemomind Anemobox


Oppure i nuovi sistemi di illuminazione della Lumishore, che ha presentato la nuova luce subacquea a LED TIX202 con struttura in bronzo, dedicata alle imbarcazioni medio/piccole. Il montaggio è passante ma, grazie al design molto sottile, è stata data particolare importanza alla salvaguardia dell’integrità dello scafo. Disponibile in tre colori, verde, bianco e blu, la parte interna contenente i LED è facilmente intercambiabile dall’interno della barca.

Per le imbarcazioni più grandi è invece stato presentato EOS, il sistema di illuminazione dotato di una centrale di controllo attraverso cui è possibile impostare il colore e l’intensità di ogni singola unità per creare bellissimi effetti di luce nell’acqua e combinazioni di colori, alcune delle quali pre-impostate ed altre personalizzabili dall’utente.

Lumishore Illuminzione Subacquea


Poralu Marine, azienda francese specializzata nella produzione di piattaforme, pontili e passerelle fisse e galleggianti, ha presentato i nuovi pontoni attrezzati con servizi igienici, docce e un sistema automatico di trattamento delle acque reflue che permette di scaricare direttamente in mare le acque trattate, nel pieno rispetto delle normative ambientali dell’Unione Europea.

Poralu Pontoni Docce Toilette

METS 2015 – Prodotti più innovativi – Seconda puntata

In questa seconda puntata dedicata alle migliori novità presentate al METS 2015, parleremo dei vincitori del premio DAME nelle relative categorie.


Nella categoria “Equipaggiamenti di coperta, Vela e Rigging” sono state premiate le piattaforme gonfiabili dell’azienda inglese NautiBuoy Marine Ltd.

Queste piattaforme multifunzionali sono disponibili in 4 differenti dimensioni sia in Hypalon che in PVC e hanno attirato l’attenzione perché sono incredibilmente stabili, facili da manovrare e da stivare e soprattutto per il sistema modulare di connessione che permette di creare configurazioni multiple utilizzabili come docking station per jet-ski, tenders, watercrafts, piattaforme di manutenzione e pontoni.


Vincitrice nella categoria “Abbigliamento” è la Flex 3D Jacket della Henry Lloyd, una giacca che garantisce un isolamento termico superiore del 33% rispetto al modello precedente.

La caratteristica principale di questa giacca è lo strato di ovatta isolante con una conformazione a spirale che, unita al tessuto esterno Flex 3D e alle cuciture speciali, garantisce morbidezza nella parte interna e un’elasticizzazione multidimensionale.

Henry Lloyd Flex 3D Jacket


Nella categoria “Allestimenti Interni e Arredamenti”, il prodotto premiato come il più innovativo è stato il frigorifero/congelatore WAECO CRX-80S presentato dalla Dometic Holding AB.

La caratteristica migliore di questo prodotto è la versatilità, dal momento che è in grado di svolgere contemporaneamente la funzione di frigorifero e congelatore oppure, grazie alla sezione freezer estraibile, una sola delle due a scelta. Sembra una banalità, ma ciò permette di adattarne al meglio la funzione a seconda delle esigenze, che ovviamente cambiano in caso di uscita giornaliera oppure di una lunga crociera.

Degni di nota sono anche il design della porta in acciaio inox, l’ergonomicità della maniglia di apertura, il termostato elettronico, l’illuminazione a LED ed il compressore a velocità variabile.

Waeco CRX-80S


A trionfare nella categoria “Elettronica di Bordo” è stato invece il nuovo Radar HALO™ Pulse Compression della Simrad, che sfrutta una tecnologia di nuova generazione allo stato solido e ad alte prestazioni.

La giuria ha apprezzato sia il complesso sforzo di progettazione rappresentata da questo modello di innovazione dual-range, sia l’interfaccia utente del display multifunzione con le sue immagini radar side-by-side.

Simrad Navico Halo Radar


Infine, vincitori nella categoria “Attrezzature per i Cantieri e Materiali di Costruzione” sono stati i nuovi collari portanti della Tru-Design, azienda neozelandese specializzata nella costruzione di valvole e raccordi in composito.

Questi collari, in grado di resistere ad una forza statica di 227 kg per un minimo di 30 secondi in conformità allo standard ABYC H-27, distribuiscono il carico in maniera uniforme e sono stati progettati per eliminare la necessità di ulteriori dispositivi di fissaggio attraverso o sopra lo scafo.

Sono utilizzabili sia come primo equipaggiamento che adattabili a strutture già esistenti.

METS 2015 – Prodotti più innovativi – Prima puntata

Come ogni anno, in occasione del METS Trade è stato assegnato il premio DAME alle migliori novità proposte dagli espositori del salone di Amsterdam.

I vincitori sono stati scelti tra 51 prodotti selezionati da una giuria di esperti, e sono divisi in 7 vincitori di categoria, uno dei quali alla fine viene  premiato come vincitore assoluto; in aggiunta a questi, alcuni prodotti che non sono stati premiati hanno ricevuto comunque una menzione speciale.

La particolarità di quest’anno è che la giuria, vista la difficoltà nello scegliere, ha deciso di celebrare degnamente la XXV edizione del premio assegnando la vittoria ex-aequo ai due prodotti giudicati i più innovativi del METS.


Il primo, vincitore anche nella categoria “Equipaggiamenti di Sicurezza”, è il Lume-On dell’azienda inglese Spinlock, una luce a LED da applicare al giubbotto di salvataggio per aumentarne la visibilità.

La luce si diffonde all’interno delle camere gonfiabili del giubbotto, facendolo diventare una grande massa fluorescente in modo da facilitare la localizzazione dell’uomo caduto in acqua, anche grazie alla batteria che garantisce una durata di 2 ore.

La giuria ha deciso di premiarlo per la genialità della trovata, la semplicità di utilizzo, il prezzo molto accessibile e perché rispecchia alla perfezione il valore del design in ogni dettaglio, anche nei più piccoli accessori.


L’altro prodotto vincitore, premiato anche nella categoria “Sistemi Elettrici, Meccanici e Propulsione”, è lo stabilizzatore elettrico dell’azienda svedese Humphree.

Questo sistema, interamente a 24Vdc, è stato sviluppato con lo scopo di fornire una soluzione innovativa in grado di assicurare comfort a tutte le velocità ed in virata.

Le caratteristiche di questo prodotto che più hanno impressionato la giuria del premio sono la pinna stabilizzatrice rotante a 360° per contrastare il rollio alla fonda e l’attacco progettato in modo da preservare l’integrità dello scafo in caso di urto.

Inoltre, sempre secondo i giurati, questo sistema è un impressionante condensato di tecnologia, che seguendo differenti filosofie di progettazione, garantisce un notevole progresso per quanto riguarda il comfort di navigazione e la riduzione dei consumi di carburante.