Situazione Fiere – Ancora Incertezze e Polemiche

Mancano poche settimane per l’apertura della stagione dei saloni nautici e la situazione relativa ai contagi da Corona Virus continua a condizionare pesantemente le decisioni delle varie organizzazioni.

In questi giorni la forzata rinuncia da parte di Reed Exposition, organizzatore del Cannes Yachting Festival 2020, a seguito delle disposizioni governative ha suscitato clamore e diverse polemiche sull’argomento.

In questi casi si tratta di scegliere tra il garantire la salute dei cittadini e le legittime esigenze legate al business nonché alle mancate ricadute economiche sul territorio derivanti dall’annullamento di una manifestazione di livello internazionale.

Prendendo spunto da quanto verificatosi a Cannes, ma la considerazione può essere estesa anche ad altre circostanze, risulta complicato definire il confine tra l’una o l’altra opzione soprattutto in mancanza della disponibilità di informazioni oggettive sulla pericolosità o meglio, notizie meno contraddittorie diffuse dalle varie task force di esperti.

Volenti o nolenti dobbiamo accettare di dover considerare opportunamente una nuova variabile rappresentata dalla diffusione nel mondo di possibili virus e di quanto, in relazione a ciò, possano mutare i nostri comportamenti.

Quindi a margine di tutte le eventuali congetture sull’opportunità o meno di organizzare mostre od eventi fieristici è necessario tenerne debito conto, magari cercando soluzioni di minor impatto.

Riportiamo di seguito un breve report sul calendario di alcune delle manifestazioni ancora in programma, che come più volte accaduto in questa anomala stagione, possono essere suscettibili di variazioni nelle date o di annullamento.

Milano Yachting Week    –    Evento Virtuale  dal 15 Settembre 2020

Expo NMEA    –    Evento Virtuale  dal 19 al 27 Settembre 2020

Salon du Littoral    –    Grande Motte (Francia)  29 – 30 Settembre 2020

Grand Pavois    –    La Rochelle (Francia)  dal 29 Settembre al 4 Ottobre 2020

Salone Nautico    –    Genova  dal 1 al 6 Ottobre 2020

NAVEXPO    –    Lorient (Francia)  7 – 8 – 9 Ottobre 2020

FL Boat Show    –    Fort Lauderdale (USA)  dal 28 Ottobre al 1 Novembre 2020

METS Trade    –    Amsterdam (Olanda)  17 – 18 – 19 Novembre 2020

Paris Salon Nautic    –    Parigi (Francia)  dal 5 al 13 Dicembre 2020

Monaco Yacht Show – Appuntamento rinviato al 2021

Giunge notizia che anche l’organizzazione del MYS ha deciso di sospendere l’evento in programma per Settembre rimandando l’appuntamento al prossimo anno.

La decisione di rinviare la trentesima edizione arriva dopo un periodo di valutazione sulla opportunità di confermare la kermesse in tempo di post CoVid-19.

Oltre alle complicazioni derivanti dalle misure di sicurezza per disporre precauzioni idonee a garantire la salute di partecipanti e pubblico ad incidere sulla scelta della società organizzatrice la volontà di mantenere un livello dell’esposizione in linea con le precedenti edizioni e le probabili difficoltà a raggiungere il Mediterraneo da parte dei numerosi espositori provenienti da paesi stranieri.

Ad oggi nel calendario fieristico del settore sono ancora in programmazione Cannes, Genova, la conferenza Superyacht Technology di Barcellona ed il METS di Amsterdam, dopo che nei mesi scorsi per il blocco conseguente al virus abbiamo assistito alla cancellazione di parecchie fiere, in qualche caso con l’opzione alternativa per soluzioni digitali.

In questa fase, conseguentemente alla situazione generale sullo stato della pandemia ancora in costante mutamento, risulta azzardato avanzare qualsiasi stima circa l’andamento del mercato o trarre conclusioni oggettive, sia da quanto sopra riportato che dalle notizie relative alla produzione.

Rimane pertanto ancora in sospeso una risposta certa alla domanda < Nautica & COVID-19 – Quale sarà l’impatto sul comparto? > avanzata nell’articolo pubblicato lo scorso 23 Marzo.

Visto a Miami Boat Show – SERENITY Solar-Powered Yachts

Il Miami Boat Show si è appena concluso con un moderato ottimismo, come riportato da vari organi di cronaca e dalla stessa voce degli espositori.

Grande attenzione mostrata dall’organizzazione a sostegno della conservazione dell’ambiente marino con iniziative e seminari dell’area Costa Conservation Village mirate ad elevare la sensibilità di pescatori e navigatori sul tema.

Molte le novità presentate e di particolare interesse le proposte nel settore della propulsione alternativa, a conferma della tendenza le numerose barche elettriche ed ibride viste esposte al MIBS.

L’impegno di progettisti e cantieri costruttori per individuare nuove modalità di navigazione è ben rappresentato dai modelli ad energia solare del cantiere Serenity Yachts.

Le superfici dei pannelli solari che equipaggiano il Serenity 64 e 74 garantiscono elevata autonomia a velocità superiori a 7 nodi con la possibilità di fornire energia alle utenze di bordo, per navigazioni in perfetto silenzio nel massimo del comfort e della sicurezza offerte dalla struttura e dagli ampi spazi del catamarano.

Osservando le scelte progettuali e di approvvigionamento dei materiali, nonché le tecnologie costruttive adottate, si conviene che i vantaggi si estendono ben oltre ai notevoli risparmi sui costi del carburante e delle manutenzioni.

SeaTec 2020 – StartUp ed Innovazione a Carrara Fiere

La diciottesima rassegna internazionale di tecnologie, subfornitura e design per imbarcazioni, organizzata da Carrara Fiere in contemporanea a Compotec, si è appena conclusa.

La creazione dell’area ShipYards Lounge, secondo una nuova formula espositiva che coinvolge la cantieristica, costituisce una importante opportunità di networking con il mondo dei produttori di imbarcazioni e navi.

L’organizzazione, rispetto alle precedenti edizioni, ha riservato particolare risalto alle StartUp con interessanti iniziative dedicate alla presentazione di progetti e realizzazioni sviluppati da aziende innovative dalle quali potrebbero scaturire sinergie positive, vista anche la presenza dei maggiori cantieri di produzione.

In evidenza, tra le tante idee e prodotti, l’idrogetto elettrico Deep Speed, propulsore potentissimo, contenuto nelle dimensioni, con un elevato rapporto di efficienza e soprattutto assolutamente ecologico in quanto privo di emissioni nocive.

Nella sezione Compotec, dedicata a Compositi e Tecnologie correlate, abbiamo potuto ammirare un interessante particolare degli AC75 di Coppa America; infatti era in bella mostra uno dei foil-arm, manufatto in carbonio di oltre quattro metri ed il sistema idraulico di sollevamento, che equipaggia Luna Rossa.
Interamente italiana progettazione e realizzazione: Persico Marine ha curato la struttura in composito e Cariboni la sofisticata parte idraulica controllata elettronicamente per la movimentazione.

Una edizione della manifestazione, per molti versi innovativa ed alternativa a formule standard, che conferma perfettamente quanto recita lo slogan di presentazione: Mediterranean Marine TechHub – Un hub Tecnico per l’incontro e il confronto tra Cantieri Italiani, Europei e la Filiera della Componentistica.

NauticSud 2020 – Barche, motori, accessori ed ambiente

La Mostra d’Oltremare di Napoli ospiterà il prossimo NauticSud, edizione numero quarantasette del Salone Internazionale della Nautica (8-16 Febbraio), annunciata con una conferenza stampa di presentazione tenutasi presso il Teatro Mediterraneo della Mostra lo scorso 30 Gennaio.

L’evento, organizzato da Mostra d’Oltremare e AFINA, Associazione Filiera Italiana della Nautica, si candida a diventare punto di riferimento per il mercato della nautica italiana, particolarmente quello tra i 4 e i 18 metri.

L’adesione di molti cantieri che presenteranno oltre 800 imbarcazioni tra yacht, motoscafi, gozzi e gommoni conferma la vitalità dell’esposizione rivolta al pubblico degli amanti del mare, degli appassionati e degli operatori professionali.

Nell’area espositiva di oltre cinquantamila metri quadrati, divisi tra padiglioni coperti ed aree all’aperto, è rappresentata l’intera filiera della nautica composta da imbarcazioni, accessori e tutta la fondamentale parte dei servizi, quali: ormeggi, marine e strutture per la ricettività.

Nel corso dei nove giorni di manifestazione ci sarà anche spazio per convegni e dibattiti incentrati sui principali temi del settore ed estesi alle problematiche ambientali, tra le quali la gestione delle Aree Marine protette e dell’inquinamento da plastica, con un approfondimento sul grave fenomeno del Marine Litter.

Comunicato Stampa Presentazione

SUPERYACHT DESIGN FESTIVAL – Cortina ospita la comunità dei Superyachts

I più importanti designer a livello mondiale ed i principali attori dello yachting si troveranno, dal 2 al 4 Febbraio nell’insolita cornice delle Dolomiti, per discutere delle tendenze emergenti e delle tecnologie all’avanguardia nel settore delle costruzioni navali e dei temi relativi alla sostenibilità.

La filosofia dell’evento, in queste ultime edizioni, si è evoluta per offrire maggiori opportunità di networking estendendo la celebrazione all’intero mondo del design.

Durante la prima serata saranno assegnati i due prestigiosi riconoscimenti: Boat International Design & Innovation Awards ed il Young Designer of the Year Award.

Il premio Boat International Design & Innovation incentrato principalmente sui fondamenti dell’architettura navale e sulle competenze specialistiche dei team di maggior talento del settore.

Riservato ai giovani designer, il premio Young Designer of the Year sarà invece assegnato su una base pratica per misurare le capacità tecniche e di innovazione offrendo una soluzione ad una richiesta realistica da parte del cliente.

Programma Superyacht Design Festival

EUROMARITIME – Marsiglia 4 – 5 – 6 Febbraio

L’evento, che si svolgerà a Marsiglia, raccoglie l’interesse di diversi settori marittimi dell’area mediterranea; oltre alla classica formula della mostra, un forum occasione di networking tra operatori ed un interessante calendario di conferenze e tavole rotonde.

Nello svolgimento dei tre giorni di convegni, che coinvolgeranno sia gli attori del settore (Porti – Armatori – Cantieri Navali) che enti ed organi governativi, la massima priorità viene assegnata ai temi dell’Ambiente e dell’Innovazione con focus sulla transizione energetica.

Nell’apposita sezione SEAnnovation, dedicata alle aziende innovatrici, saranno presenti oltre quindici start-up per presentare progetti e modelli che offrono tecnologie innovative che potranno trovare applicazione nei quattro settori chiave della crescita blu: Attività Navali – Attività Portuali – Trasporti – Tecnologie del Futuro.

Boot Düsseldorf – Pianeta della Nautica

Appuntamento imperdibile per operatori ed appassionati della nautica il Boot di Düsseldorf da sabato 18 a domenica 26 Gennaio sarà pronto a ricevere i numerosi visitatori provenienti da oltre cento paesi europei e del resto del mondo.

La città della Renania, nonostante disti circa 170 chilometri dal Mare del Nord, nel corso degli anni si è affermata tra le principali occasioni d’incontro per il settore organizzando eventi di sempre maggior rilevanza con una visione a 360° del mercato internazionale dello yachting e degli sport nautici.

La strategia messa in atto si rivolge al visitatore per attrarlo con una serie di proposte dedicate; nulla viene tralasciato nella panoramica di opportunità per approdare ad una esperienza godibile attraverso le diciassette sale espositive con ben 21 spazi tematici rivolti alle passioni di ciascun segmento: barche a vela ed a motore, yacht, superyacht, subacquea, surf ed altre attività sportive alla moda, canoa-kayak, pesca e turismo.

La manifestazione, primo incontro dell’anno per i responsabili delle decisioni di mercato, prevede interessanti occasioni di matching per i visitatori professionali alla ricerca di contatti e partner.

Di grande interesse e spessore il Vertice sul turismo marittimo che presenta temi di natura economica e politica relativi alla nautica ed al turismo nautico nell‘ottica della sostenibilità.

Da segnalare tra le tante opportunità al padiglione 3, la possibilità di simulare una navigazione reale sul Reno utilizzando una maschera per la realtà virtuale o provare a navigare tra le onde nell’area del padiglione 8 dedicata al surf.

Scorrendo l’elenco delle iniziative previste si evidenzia l’attenzione degli organizzatori mirata a soddisfare il pubblico in funzione delle varie fasce di età oltre che per area di interesse.

Nautic Paris – Nautica, Ambiente e Innovazione

L’edizione appena conclusa del Salone Nautico di Parigi, nonostante le difficoltà generate dalle manifestazioni di protesta che hanno caratterizzato molte giornate, ha mostrato la vitalità ed il dinamismo del comparto nautico francese, testimoniato dalla presentazione di numerosi nuovi modelli di imbarcazioni a vela e a motore.

In evidenza la sensibilità per i temi ambientali, a partire dalle scelte espositive messe in atto dall’organizzazione impegnata in un approccio eco-sostenibile, per arrivare alle azioni indirizzate all’intera comunità della nautica per la sensibilizzazione sulle tematiche della conservazione dell’ambiente.

In grande risalto anche la particolare attenzione rivolta dalla Federazione Francese delle Industrie Nautiche al supporto per l’innovazione che si concretizza con l’istituzione di un concorso a livello nazionale che ha visto la partecipazione di 65 progetti.

Moltissimi i prodotti che hanno generato interesse e curiosità, tra gli altri segnaliamo:

OVERBOAT – Catamarano a motore elettrico dotato di foil, che può raggiungere la velocità di 15 nodi con zero emissioni per una navigazione silenziosa nel massimo rispetto dell’ambiente marino.
Le caratteristiche del mezzo si adattano alle esigenze di vari settori di mercato, per impiego nella nautica e nel turismo nautico.

Waste Cleaner 66, unità equipaggiata da un propulsore elettrico Torqeedo, appositamente progettata da EFINOR per combattere l’inquinamento presente nelle acque navigabili interne o nei porti.

Prossimamente dedicheremo lo spazio necessario per una descrizione più dettagliata di queste e diverse altre interessanti realizzazioni presentate.

Visti al METS: OSCAR – Optical System-based Collision Avoidance

Il sistema di prevenzione delle collisioni OSCAR, sviluppato e commercializzato dalla Francese BSB Marine, utilizza due thermal camera per la visione notturna ed una color camera per la visione diurna, entrambe contenute nell’unità di rilevazione.

Il flusso video generato viene elaborato attraverso un potente modulo di calcolo, dotato di intelligenza artificiale, che genera un’immagine tridimensionale analizzata in tempo reale con un software in grado di identificare dimensioni e tipologia dell’oggetto avvistato in funzione del database di immagini presenti nella memoria di sistema.

OSCAR può conseguentemente generare un allarme nel caso l’oggetto rilevato possa procurare una collisione, in tal modo il timoniere potrà tempestivamente correggere la rotta per evitare l’ostacolo.

Questa funzione, ad oggi manuale, è allo studio per essere automatizzata inviando un comando all’autopilota per deviare la rotta dell’imbarcazione.

Il sistema, ideato dall’ingegner Raphael Biancale, grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale implementa costantemente il data base di immagini e contribuisce in tal modo ad una sempre maggiore affidabilità nell’identificazione di imbarcazioni ed oggetti galleggianti.

L’unità di rilevazione ha ingombri e peso molto contenuti ed è progettata per essere installata sulla testa albero in caso di imbarcazioni a vela.

La versione di base è prevista per installazione su imbarcazioni che abbiano una velocità sino a 30 nodi ed è in grado di identificare oggetti di un metro quadrato ad una distanza massima di 75 metri.
Esiste anche una versione più performante, prevista per funzionare fino a 40 nodi di velocità della barca.