A2V Advanced Aerodynamic Vessel – Raddoppi la velocità dimezzando i consumi

La società A2V, fondata nel 2013 in Francia, si pone come obiettivo il miglioramento, in senso assoluto, delle performance dei mezzi per il trasporto marittimo di persone.

I parametri entro i quali prende origine la ricerca sono orientati alla riduzione del consumo di carburante con prestazioni di velocità tali da consentire tempi di trasferimento più brevi, a parità di carico, mantenendo un alto standard di comfort per i passeggeri.

La rivoluzionaria soluzione ideata dai progettisti di A2V utilizza un principio di supporto aerodinamico per migliorare l’efficienza energetica trasferendo, in massima sicurezza, il peso dell’imbarcazione dall’acqua all’aria.

Pertanto con tale configurazione il risultato ottenuto è la drastica limitazione della potenza propulsiva necessaria allo spostamento del mezzo e conseguentemente il combustibile richiesto, come riportato nel grafico di confronto.

Nel 2015 è stato realizzato il primo prototipo sperimentale di 10.50 metri, a cui fanno seguito altre:

• Unità da 25 passeggeri per la società Peschaud per il trasporto tecnici
• Unità da 12 passeggeri per l’Hotel Evian a Ginevra
• Unità da 12 passeggeri servizio navetta per Port Hercules nel Principato di Monaco

Per saperne di più su questo innovativo progetto abbiamo sentito uno dei fondatori della società, l’Ing. Gianluca Guelfi, che ci ha illustrato alcuni particolari costruttivi ed aggiornato sui progetti in corso:

Attualmente abbiamo in costruzione una navetta dodici passeggeri che farà servizio navetta tra Ventimiglia ed il Principato di Monaco. La velocità di servizio sarà di oltre 40 nodi.
Dopo anni di ricerca ormai la tecnologia A2V è completamente validata e possediamo un database importante di dati di navigazione delle unità attualmente in servizio. Questi dati e la lunga campagna di ricerca ci hanno permesso di mettere a punto una serie di software e modelli di calcolo che possiamo adattare a diverse applicazioni, siamo così in grado di offrire agli armatori progetti custom o semicustom per molte differenti tipologie di applicazione (navetta, ambulanza, crewboat, coast guard).

La percentuale di sostentamento aerodinamico rispetto al peso della barca viene adattata ed ottimizzata in funzione del progetto specifico e di molte variabili, quali: la velocità di servizio, il numero di passeggeri, il rating dei motori ecc…
Con un’efficienza energetica di gran lunga superiore a barche plananti classiche le nostre barche possono essere utilizzate su tragitti e per servizi che fino ad oggi erano economicamente non interessanti per gli armatori.
I nostri clienti si accorgono di poter cambiare radicalmente i loro business plan grazie alle nostre imbarcazioni e possono essere avviati servizi di trasporto marittimo su tratte ancora non sfruttate.
Il nostro mercato è quello delle barche da lavoro e la nostra sfida é quella di rendere il trasporto marittimo ad alta velocità economico ed affidabile.
Le competenze in ingegneria navale sviluppate dal nostro team di progettazione su un progetto così tecnologicamente avanzato ci permettono anche di offrire servizi di consulenza per terzi per la previsione ed ottimizzazione delle performance energetiche di molti tipi di imbarcazioni.

Advanced Aerodynamic Vessel oltre alla progettazione e produzione, grazie alla forte esperienza maturata, svolge attività di consulenza nei settori della ricerca numerica e sperimentale applicata a multi e mono scafi a vela ed a motore.

Airmar CAST™ App – Calibrazioni Semplici ed Affidabili

Airmar’s CAST™ App, la nuova applicazione realizzata da Airmar, rende semplice ed affidabile la calibrazione della velocità tramite un dispositivo wireless.
Il sistema, costituito dal sensore DST810 abbinato alla CAST™ App, presenta caratteristiche innovative in quanto rivoluziona il modo in cui i diportisti interagiscono con le informazioni per ottenere prestazioni migliori dallo scafo.

Tutte le calibrazioni, sia della velocità che le configurazioni NMEA, sono memorizzate direttamente nel sensore, i dati residenti nel trasduttore rendono così la calibrazione totalmente indipendente dal display del sistema installato a bordo.

 

Oltre a temperatura dell’acqua, profondità e velocità a 5 Hz (5X al secondo), il DST810 è dotato di un sensore di assetto integrato per i dati di sbandamento (heel & trim data), funzioni apprezzabili sia su imbarcazioni a vela che a motore.

Airmar CAST, disponibile per iOS® e Android™, si collega in modalità wireless a mezzo Bluetooth ® Low Energy a DST810 e DX900 Smart™ Multisensor e permette la configurazione e calibrazione con menu guidati.

Tra le funzioni disponibili la visualizzazione delle informazioni rilevate in formato digitale o grafico, l’attivazione o disattivazione in modo rapido dei PGN NMEA 2000 ®, la configurazione degli offset ed altro.

L’applicazione è scaricabile:
– iOS® da iTunes
– Android™ da Google Play Store.

Per maggiori informazioni contattare:

https://www.airmaritalia.it

Engineair – Propulsione ad Aria Compressa Pulita

Il motore Engineair ha caratteristiche uniche: compatto, leggero, alimentato ad aria compressa con una efficienza meccanica del 90%, non produce emissioni inquinanti poiché non brucia combustibili fossili e non necessita di batterie.

Questa realizzazione rappresenta una soluzione ecologica, economicamente molto conveniente, idonea per la propulsione in svariate tipologie di applicazione.

L’invenzione è di Angelo Di Pietro, Italiano trasferitosi in Australia, dove con la società da lui fondata, Engineair Pty Ltd. con sede a Melbourne, si è dedicato a ricerca e sviluppo dei motori pneumatici basata su un concetto unico di pistone rotante.

L’utilizzo di questa tecnologia in pratica elimina le vibrazioni, riduce attrito ed usura interna oltre a fornire una concreta risposta in tema di sostenibilità ambientale.

Pensato per applicazioni di vario tipo è stato montato e testato su numerosi veicoli, quali auto, motociclette, carrello elevatore, veicolo da giardino, nonché una imbarcazione e viste le caratteristiche rilevate potrebbe essere perfetto proprio per utilizzo nella nautica.

Qualche cenno sul funzionamento:
l’azionamento cilindrico dell’albero, forzato dalla pressione dell’aria sulla sua parete esterna, si muove in modo eccentrico, guidando così l’albero motore per mezzo di due elementi volventi montati su cuscinetti all’albero.

Maggiori dettagli ai seguenti Link:

Come funziona
Aria compressa
Profilo Aziendale
Sviluppo

NEOLINE – Propulsione velica per trasporto a emissioni zero

Il progetto NEOLINE si pone l’obiettivo di esplorare nuovi modelli da applicare al mondo del trasporto marittimo per migliorarne le prestazioni ambientali in risposta alle esigenze della transizione energetica ed ecologica.

L’idea iniziale, portata avanti da un gruppo di professionisti del mare capitanati da Michel Pery, attuale Presidente della società, considera la propulsione a vela su navi da lavoro come soluzione sufficientemente potente, sfruttando una fonte di energia praticamente inesauribile, libera e pulita.

Dopo un primo periodo incentrato su studi e lavori di progettazione coronati dal deposito di una domanda di brevetto internazionale, nel 2015 la creazione di NEOLINE SAS con l’ambizione di costruire i primi scafi e diventare una compagnia di navigazione.

NEOLINER è il progetto pilota che utilizza una combinazione innovativa di sistemi industrializzati coperti da brevetto, tra i quali:

• Ampia superficie velica di 4200 metri quadri
• Sistema ausiliario ibrido
• Ottimizzazione del profilo energetico
• Pinne retrattili anti deriva

Le soluzioni innovative basate sulle prestazioni energetiche ed il modello economico proposto ben presto suscitano l’interesse di importanti gruppi industriali che hanno aderito all’impresa con la finalità di realizzare spedizioni sostenibili e ridurre l’impatto delle loro catene di approvvigionamento.

Gli attuali requisiti ambientali e normativi applicati alla navigazione impongono alle compagnie del trasporto marittimo notevoli sforzi per adattare i metodi operativi, mantenendo il giusto equilibrio tra riduzione delle emissioni, velocità e redditività.

La compagnia prevede di operare, già dal 2021, con navi pilota nel Nord Atlantico garantendo un risparmio sul consumo di bunker tra 80% e 90% mantenendo comunque un servizio competitivo ed efficiente.

NEOLINE ha in programma per i prossimi dieci anni di ampliare la gamma di soluzioni per soddisfare il maggior numero possibile di esigenze e grazie al contributo dei suoi partner realizzare una flotta di seconda generazione in grado di rispondere alle necessità di più settori ed aree geografiche.

Comunicati Stampa

Piattaforma V-Ex – Produzione di Conferenze ed Esposizioni Digitali

La piattaforma espositiva progettata da V-Ex Virtual Exhibitions Ltd. è in grado di supportare eventi espositivi e conferenze con centinaia di stand e la presenza virtuale di migliaia di visitatori.

La maggior diffusione delle tecnologie digitali tanto ha contribuito a superare le esigenze di comunicazione durante gli accadimenti di questa stagione ampliando conseguentemente la base degli utilizzatori.

V-Ex Virtual Exhibitions produce mostre virtuali ed ambienti interattivi online da dieci anni garantendo supporto a molti clienti in differenti settori di mercato, si può quindi definire di diritto un pioniere del mondo virtuale.

In pratica, utilizzando la tecnologia disponibile sulla piattaforma, è oggi realizzabile un evento che possa offrire un’esperienza gratificante ed utile per espositori e pubblico superando i limiti fisici di tempo e distanza.

Le differenti formule di servizi prevedono sia sale per conferenze e seminari che vere e proprie fiere con locali e stand con esposizione di prodotti.

Le varie sale disponibili forniscono una soluzione web sempre attiva che integra presentazioni dal vivo in eventi virtuali, mentre le soluzioni espositive sono realizzate utilizzando una combinazione di rendering 3D, fotografia e video HD.

La piattaforma espositiva V-Ex è attualmente utilizzata per ospitare INDUSTRY EXPO, prima vera mostra virtuale al mondo. Il risultato è un ambiente in cui i visitatori sono invitati ad esplorare liberamente un locale e possono accedere facilmente alle informazioni su prodotti e servizi delle aziende a cui sono interessati.

Eventi di questo tipo offrono vantaggi in termini pratici, di risparmio economico ed anche risvolti positivi in campo ambientale, questo ci porta ad ipotizzare un possibile utilizzo da parte delle aziende della nautica integrandole alle tradizionali soluzioni espositive.

Escalade Trimonoran – Premio Yacht and Marine Vessels Design Award

Il Design Award and Competition è il concorso mondiale destinato a designer, innovatori ed aziende.

Escalade Trimonoran 25MY, presentato da Baran Akalın Design, è risultato vincitore del premio BRONZE A’ DESIGN AWARD nella categoria Yacht and Marine Vessels 2019 – 2020.

L’imbarcazione presentata racchiude concetti innovativi rispetto allo standard con un mix di stile e tecnologia applicata che gli conferisce un insolito aspetto anche per la particolare carena Trimonoran.

Si tratta di un sofisticato modello a tre scafi, progettato dall’ingegnere olandese Gerard Jelle Bilkert, frutto di oltre 20 anni di ricerca per raggiungere il massimo bilanciamento tra caratteristiche di sicurezza, comfort di navigazione e prestazioni di velocità e stabilità.

Nella realizzazione degli interni, il progettista ha curato ogni dettaglio, sfruttando i vantaggi derivanti dalla scelta di Trimonoran in termini di spazio utilizzabile, ottenendo una vivibilità notevolmente superiore rispetto ad imbarcazioni di pari lunghezza con carena tradizionale.

Interessante anche la scelta del sistema di propulsione in quanto questo Motor-Yacht utilizza un sistema idraulico per trasmettere potenza alle eliche; con questa soluzione la posizione del motore non è vincolante rispetto alle eliche, fattore che favorisce la disposizione degli spazi interni.
La propulsione idraulica è adatta anche nel caso in cui vengano utilizzati motori di tipo elettrico.

Escalade Trimonoran rappresenta un riuscito esercizio di ricerca del perfetto equilibrio tra estetica e funzionalità, nell’ottica di trasmettere sensazioni coinvolgenti senza precludere in alcun modo la praticità di utilizzo.

English Text

Caratteristiche

Hull – Trimonoran Hull
LOA – 25 m
Beam – 10.5 m
Draft – 2.5 m
Max. Speed – 50 knots
Displacement – 65 t
Guests – 8 + 2
Cabins – 4
Drives – Hydraulic propulsion system

Metrologia – 3D HandySCAN Aeropack

Segnaliamo lo scanner tridimensionale portatile integrato nella soluzione HandySCAN 3D™ Aeropack, nato per impiego nel settore aerospaziale che potrebbe risultare di interesse anche nella costruzione e refitting in campo nautico.

La misurazione delle grandezze fisiche, l’analisi ed il calcolo dimensionale, definiti nella metrologia, costituiscono un valido supporto alle attività sia in fase di progettazione dei particolari che nelle operazioni di manutenzione.

La suite presentata da Creaform, forte delle esperienze in ambito aeronautico ed aerospaziale, è in grado di fornire risultati di altissima precisione anche in ambienti ristretti, di rilevazione difficile e con superfici complesse, quali potrebbero essere gli interni di una imbarcazione.

Molteplici sono le possibili applicazioni in funzione delle caratteristiche del prodotto ed all’ottimizzazione delle modalità di uso studiate per rendere facile ed intuitivo l’utilizzo da parte dell’operatore, con la garanzia della massima affidabilità del dato rilevato.

Oltre a quanto sopra descritto, che ha attirato la nostra attenzione, la gamma è molto estesa e prevede soluzioni verticalizzate per vari settori industriali, così come diversi altri servizi rivolti al controllo qualità, allo sviluppo prodotti ed alle ispezioni NDT per la valutazione di integrità.

Visto a Miami Boat Show – SERENITY Solar-Powered Yachts

Il Miami Boat Show si è appena concluso con un moderato ottimismo, come riportato da vari organi di cronaca e dalla stessa voce degli espositori.

Grande attenzione mostrata dall’organizzazione a sostegno della conservazione dell’ambiente marino con iniziative e seminari dell’area Costa Conservation Village mirate ad elevare la sensibilità di pescatori e navigatori sul tema.

Molte le novità presentate e di particolare interesse le proposte nel settore della propulsione alternativa, a conferma della tendenza le numerose barche elettriche ed ibride viste esposte al MIBS.

L’impegno di progettisti e cantieri costruttori per individuare nuove modalità di navigazione è ben rappresentato dai modelli ad energia solare del cantiere Serenity Yachts.

Le superfici dei pannelli solari che equipaggiano il Serenity 64 e 74 garantiscono elevata autonomia a velocità superiori a 7 nodi con la possibilità di fornire energia alle utenze di bordo, per navigazioni in perfetto silenzio nel massimo del comfort e della sicurezza offerte dalla struttura e dagli ampi spazi del catamarano.

Osservando le scelte progettuali e di approvvigionamento dei materiali, nonché le tecnologie costruttive adottate, si conviene che i vantaggi si estendono ben oltre ai notevoli risparmi sui costi del carburante e delle manutenzioni.

MP EAGLE – Fari Led ad Alta luminosità

EAGLE NEW ENERGY Technology Co. Ltd  è un produttore di apparecchi a LED ad alto rendimento ed alta efficienza per applicazioni commerciali ed industriali.

La vasta gamma di prodotti si rivolge a vari settori di mercato, sia con realizzazioni standard che custom, utilizzate da fabbriche, raffinerie, basi militari ed in campo aerospaziale.

La produzione rivolta al settore marino, per impiego nautico e di pesca, presenta lampade resistenti alla corrosione, Fari a Led, in versione fissa e portatile e Luci di Emergenza.

Da segnalare le nuove serie Nano Sport e Mini Yacht, sviluppate in collaborazione con il partner Americano DuraBrite secondo criteri di grande versatilità e mobilità.

L’azienda nello studio e realizzazione dei prodotti presta particolare attenzione ai parametri della massima luminosità, basso consumo energetico ed affidabilità nel lungo periodo; MP EAGLE nella costante ricerca di innovazione mira al continuo miglioramento qualitativo per offrire modelli con ottimo rapporto qualità/prezzo.

Blue Isles™ – Stazioni di Ricarica Alimentate ad Energia Solare per Barche Elettriche

Blue Isles propone molteplici soluzioni integrate di pontili attrezzati con pannelli solari calpestabili, in realizzazioni galleggianti o fisse, idonee a fornire energia pulita.

La diffusione di imbarcazioni con sistemi di propulsione elettrica od ibrida è in continua ascesa e sempre più progettisti e cantieri scelgono questo tipo di soluzione ecologica e sostenibile per equipaggiare nuovi scafi o nel caso di refitting per installare kit di retrofit.

Entro il 2027 il mercato mondiale dell’elettrico marino ed ibrido è stimato dagli analisti a più di 20 miliardi di US Dollar; la nautica da diporto è il settore che presenta il trend di crescita più elevato.

In Italia vi sono già parecchi cantieri che producono imbarcazioni da diporto o da lavoro con sistemi di propulsione elettrica od ibrida ed inoltre stanno prendendo corpo diverse iniziative con mezzi per il trasporto passeggeri e materiali sulle vie d’acqua interne, come a Venezia e su alcuni laghi.

Rapidamente la richiesta di stazioni di ricarica diventerà un’esigenza non più trascurabile per porti turistici ed approdi al fine di soddisfare i nuovi bisogni degli utenti.

PowerDocks è la giusta risposta in termini di efficienza, affidabilità e sostenibilità ambientale, il team di Blue Isles è specializzato nella progettazione e realizzazione di soluzioni tecnologicamente innovative nel campo delle energie alternative applicate al mondo della nautica.

Le realizzazioni di impianti alimentati ad Energia Solare variano seguendo diversi parametri in funzione della posizione geografica, del numero di utenze e delle potenze necessarie e sono molteplici le configurazioni possibili atte a soddisfare pienamente le peculiarità di ogni area.

ImLink, responsabile della diffusione del brand Blue Isles™ per le aree Italia e Malta, è a completa disposizione di Porti e Marine per fornire dettagli sui sistemi o predisporre studi di fattibilità per la stesura di progetti su specifiche richieste.

Comunicato stampa