I marchi italiani presentano le loro novità al salone di Dusseldorf

Il 23 gennaio 2016 si terrà l’inaugurazione del Boot Dusseldorf, la più grande fiera tedesca dedicata alla nautica e agli sport acquatici.

Per l’occasione alcuni grandi marchi italiani hanno deciso di proporre le loro novità.

In particolare Azimut Yachts presenterà in anteprima mondiale il nuovo Azimut 66, che va ad integrare la collezione Flybridge, la più classica ma anche quella che più è stata oggetto di profondo rinnovamento sotto l’aspetto sia tecnico che stilistico.

Azimut 66

Questo modello colpisce per le linee armoniose, con la ormai tipica finestratura laterale a pinna di squalo, lo spaziosissimo flybridge allungato e l’area di prua trasformata in una lounge esclusiva. La realizzazione della sovrastruttura in fibra di carbonio ha inoltre permesso un deciso alleggerimento dell’imbarcazione e un aumento dei volumi interni.

Il gruppo Ferretti invece esporrà 5 favolosi modelli tra cui il Ferretti Yachts 550, presentato per la prima volta in Germania dopo aver riscosso molto successo dall’America alla Cina.

Inoltre per il giorno di apertura della manifestazione è stata organizzata una conferenza stampa, presso lo stand del gruppo, in cui saranno annunciati i progetti già in cantiere per i marchi Ferretti Yachts e Pershing, pronti al debutto nella seconda metà dell’anno.

Actisense vince il David Coleman Export Award

Il 12 gennaio 2016, in occasione della cena di premiazione della British Marine Trades Association, si sono riuniti a Londra oltre 200 rappresentanti del settore nautico. Per l’edizione di quest’anno è stato presentato per la prima volta il David Coleman Export Award, premio dedicato ai meriti nel campo del marketing e delle esportazioni e intitolato a David Coleman, personalità molto conosciuta nel settore che, dopo aver acquisito la Barton Marine nel 1986, ne ha incrementato la gamma di prodotti trasformandola in un brand a diffusione mondiale.

Active Research Ltd si è aggiudicata il premio per il suo brand Actisense, grazie all’espansione sui mercati internazionali ed alle efficaci strategie di marketing che hanno portato ad acquisire una rete di 70 distributori presenti in 34 paesi diversi.

Actisense è un marchio rinomato e conosciuto per la propria linea di sensori e interfacce di comunicazione tra i vari sistemi elettronici di bordo.

La gamma di prodotti comprende sistemi in NMEA0183 e NMEA2000, i formati di comunicazione elettronica più diffusi oggi, ed è in grado di fornire ogni elemento utile a comporre il BUS dati, a partire da cavi e connettori fino alle interfacce più evolute.

Prodotti Actisense Marine Electronics

Da segnalare come particolarmente interessanti nella gamma i convertitori delle serie NGW e NGT, in grado di trasformare il segnale da NMEA0183 a NMEA2000 e viceversa, oppure di inviare i dati del BUS al computer via USB.

Inoltre molto utili:
– il buffer NBF-3 che permette di distribuire il segnale fino a sei dispositivi;
– il multiplexer NDC-4 che rende possibile convogliare i dati di 4 dispositivi su un’unica uscita;
– il modulo EMU-1 che ha la funzione d convertire i dati del motore in formato NMEA per essere visualizzati dai vari dispositivi elettronici;
– il QNB-1 che garantisce la connessione sul BUS di 6 strumenti contemporaneamente, evitando numerosi cavi e giunzioni sul BUS dati.

Al via il London Boat Show 2016

London Boat Show 2016Ha preso il via oggi 8 gennaio il “London Boat Show” che, anche per il 2016, promette di rappresentare il meglio della produzione mondiale, dalle navi storiche alle ultimissime tecnologie dedicate al settore, presentati da numerosissimi espositori provenienti da più parti del mondo.

IL Salone Nautico di Londra non è una semplice esposizione quanto un vero evento che, dall’’8 al 17 gennaio 2016, offre un programma con moltissime iniziative tra cui giochi interattivi, gare e competizioni, intrattenimento a tema marino, sfilate di moda e seminari.

Un’occasione in più per gli appassionati della nautica e che magari progettavano da tempo di visitare questa grande metropoli.

Interessante l’iniziativa denominata “3 Shows in 1”, per cui il salone permette, nei primi 3 giorni di fiera, di visitare con un unico biglietto anche il “The Telegraph Cruise Show” e il “Telegraph Travel Shows”, spettacoli che si terranno alla North All, esattamente di fronte al London Boat Show.
Il primo, che definiremmo di natura turistico-nautica, è dedicato alla scoperta della numerose destinazioni che si possono scegliere per una vacanza in crociera, mentre il secondo è orientato al mondo dei viaggi a 360°.

55° Salone Nautico Internazionale di Parigi

Mancano solo tre giorni ed il Salone Nautico Internazionale di Parigi aprirà i battenti per la 55° edizione, che si terrà a Port de Versailles dal 5 al 13 dicembre.

55° Salone Nautico Internazionale di Parigi

L’atmosfera che si capta, malgrado gli eventi di cronaca degli ultimi giorni, è quella delle grandi occasioni, e si conferma quale appuntamento immancabile per gli appassionati del mare e della navigazione.

Molte le novità in calendario: degna di nota l’attenzione verso il riciclo dei materiali provenienti dalla rottamazione di imbarcazioni dismesse, concretizzata da una conferenza dedicata alle problematiche ecologiche derivanti.

Ovviamente non può mancare la presentazione degli eventi sportivi, come da tradizione molti e tutti di grandissimo interesse, con grande spazio alle regate veliche di ogni genere.

Concludiamo augurandoci che questa edizione, al di là dell’argomento business, possa rappresentare una grande festa dello sport e della marineria.

METS Trade dal 17 al 19 novembre ad Amsterdam

METS Trade Amsterdam
METS Trade Padiglione
Dal 17 novembre al 19 novembre ad Amsterdam si terrà il METS, uno tra i più importanti saloni internazionali riservati agli operatori nel settore nautico, organizzato da Amsterdam RAI in collaborazione con Council of Marine Industry Associations.

Il target visitatori è rappresentato da costruttori di yachts, architetti navali, cantieri, distributori, concessionari, operatori di settore e produttori di attrezzature per la nautica, provenienti da tutto il mondo.

Con la partecipazione a questo evento, si avrà la possibilità di visitare questa magica città.

Amsterdam è una città tranquilla e molto romantica. Per certi versi eccentrica, ma mai fuori luogo.
Ogni angolo è una piacevole scoperta e gli olandesi sono persone disponibili e ben disposte ad accogliere turisti da tutto il mondo.

AmsterdamPer quanto riguarda il paesaggio, è molto interessante osservare come tutto sia esteticamente armonioso. Le case tipiche e colorate fanno da cornice a stradine sempre colme di persone che, a piedi o in bicicletta, si spostano svelte da una parte all’altra della città. Tra un canale e l’altro troviamo le famose case galleggianti che danno quel tocco in più di particolarità.

Oltre ad essere un luogo conosciuto per il quartiere a luci rosse, i coffee shop e la birra è anche una piacevole scoperta a livello tradizionale e artistico. Si possono visitare disparati musei, tra cui quello di Van Gogh e quello delle cere, due dei più importanti. Si può passare un pomeriggio nel mercato dei fiori che ci trasporta in un mondo colorato e dai profumi inebrianti.

Per non parlare della cucina che, anche se non possiede molti piatti tipici, ci permette di assaggiare zuppe gustose, le tradizionali aringhe vendute in bancarelle e pescherie da gustare sul posto e 70 qualità di formaggi (tra i più famosi: Gouda e Edamer).

Per chi ama lo sport c’è la possibilità di affittare biciclette e partecipare ad escursioni intorno alla città e fuori dal centro dove i paesaggi si fanno più naturali e verdeggianti.

La sera il divertimento certamente non manca. Si possono trovare locali in cui ascoltare musica dal vivo davanti ad un bicchiere di birra o un calice di vino. Discoteche dove ballare tutta la notte in compagnia dei propri amici.

Per chi è solitario non c’è aspetto migliore di Amsterdam della tranquillità delle strade durante le ore serali. La città si illumina, crea un’atmosfera rilassante e i parchi si trasformano in luoghi magici dove passeggiare in compagnia o in solitudine.

In conclusione, Amsterdam è una città per tutti, ed essendo turisticamente molto attiva, non ci si annoia mai. E si torna a casa inebriati dalla sua fantastica atmosfera.

La cacciamine Chioggia approda a Genova per il Festival della Scienza

Cacciamine ChioggiaOggi 22 Ottobre è approdata a Genova la cacciamine “Chioggia”: la nave è ormeggiata al Porto Antico e sarà possibile visitarla tutti i giorni, dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 18:00.

Rimarrà nel Porto di Genova fino all’1 novembre, in occasione del 13° Festival della Scienza, manifestazione di carattere internazionale.

La cacciamine è stata costruita dai Cantieri Intermarine di Sarzana nel 1994 ed è realizzata in vetroresina rinforzata.

Si tratta di una cacciamine a doppio uso: può supportare sia attività militari (come la localizzazione e neutralizzazione di ordigni esplosivi in mare), sia civili (ad esempio, la ricerca in mare di relitti e beni archeologici, o attività di ricerca scientifica).

Per maggiori dettagli e per le caratteristiche della nave, vi rimandiamo al sito Navi e Velieri.

Reti d’Imprese – AssoretiPMI incontra gli installatori di elettronica di bordo

Incontro Installatori elettronica di bordoIn occasione degli incontri organizzati presso lo stand di Benessere & Nautica, nel corso del 55° Salone Nautico di Genova, Massimo Tosetti, delegato regionale di AssoretiPMI, ha avuto occasione di approfondire argomenti comuni alle tante imprese artigiane che operano nel settore.

Preme segnalare una simpatica e spontanea iniziativa sorta a seguito di tali incontri, grazie all’impegno di Massimo Curzi, iniziativa che ha visto un momento conviviale con la partecipazione di numerosi tecnici installatori di apparati elettronici di bordo, provenienti da diverse zone d’Italia.

Il momento di confronto, tra aziende in qualche maniera competitor, ha evidenziato come condividendo alcune risorse sia possibile dare risposte in positivo ad esigenze che difficilmente possono essere risolte dal singolo.

L’entusiasmo e la passione con cui i partecipanti hanno esposto le tematiche al delegato AssoretiPMI fanno sperare che questo evento possa essere l’inizio di un percorso di evoluzione verso forme di aggregazione allo scopo di perseguire fini comuni.

XI Raduno delle Vele Storiche

Raduno Vele Storiche ViareggioE’ iniziato oggi il XI Raduno delle Vele Storiche, che si svolgerà a Viareggio dal 8 al 11 ottobre.

La manifestazione è organizzata  dall’Associazione Vele Storiche Viareggio e dal Club Nautico Versilia.

Il raduno è aperto alle imbarcazioni d’epoca, classiche e tradizionali, a vela e a motore.

Tra gli eventi organizzati all’interno della manifestazione segnaliamo:

Venerdì 9 ottobre alle ore 17:  visita guidata ai lavori di restauro  di alcune imbarcazioni d’epoca presso il Cantiere Francesco del Carlo Via P. Savi, con aperitivo finale.

Sabato 10 0ttobre alle ore 17: presso il Club Nautico Versilia in Piazza Palombari Artiglio, presentazione fotografica e di video sulle imprese dell’esploratore  Comandante Ajmone Cat, il primo navigatore italiano che nel 1969 e nel 1973 ha compiuto due traversate in barca a vela per raggiungere l’Antartide.

Con il progetto “Benvenuti a Bordo” durante le giornate del raduno saranno possibili le consuete visite alle imbarcazioni storiche presenti.  

Scarica il Programma in pdf, pubblicato dal sito web di “Vele Storiche Viareggio”.

55° Salone Nautico – Quinta giornata

Salone Nautico 2015 Genova Quinta giornataWeek end di chiusura del Salone Nautico, come previsto finalmente sotto al sole, lunga fila ai cancelli di entrata, si prevede una giornata di intenso lavoro agli stand.

Punto focale di interesse la conferenza stampa svolta al Teatro del Mare da UCINA e I Saloni Nautici, con annunci di importanti ed ambiziose novità.

Prima sorpresa la scelta del calendario per la prossima edizione, data anticipata ed incastrata tra lo Yachting Festival di Cannes ed il Monaco Yacht Show, decisione ardita che suggerisce una interpretazione di percorso ideale dei tre eventi, stesso focus sulla Nautica, differenti alcuni target di riferimento che sicuramente possono incentivare gli interessi della clientela internazionale.

Salone Nautico 2015 Genova Quinta giornataAltra grande novità di apertura verso soluzioni innovative che prevedono eventi nel corso della stagione, introducendo Venezia quale polo di interesse verso Est e la realizzazione a Genova, in primavera, di un salone dell’usato.

Tutte iniziative coraggiose e meritevoli di grande appoggio da pubblico ed operatori, ma soprattutto, per rendere possibile un vero rilancio, dalle istituzioni nazionali e territoriali nell’ottica di quanto il settore, nel suo complesso di produzione ed indotto, possa contribuire allo sviluppo dell’economia nazionale.

55° Salone Nautico – Quarta giornata

Salone Genova Quarta GiornataAnche oggi Genova ci riserva nuvole, vento e pioggia, ma la giornata dimostra, con affluenza di grande pubblico, come la passione per il mare e la nautica spinga a sfidare un meteo che si è dimostrato in questi ultimi giorni così avverso.

Tanti gli incontri e gli scambi di informazioni, soprattutto su nuove iniziative, ma di questi parleremo più ampiamente nei giorni di consuntivo del dopo fiera.

Molto interessante la tavola rotonda a tema “Propulsione Efficiente e Rinnovabile” organizzata da ASCOMAC con interventi di tecnici dei principali produttori di motori marini e di importanti cantieri nautici.

Nell’ambito del programma “PER L’ITALIA CHE CAMBIA E CHE VUOLE CAMBIARE” è stato affrontato il tema della ricaduta sull’ambiente, ben definito attraverso il paradigma di sviluppo equo-sostenibile-solidale di “CANTIERE A IMPATTO ZERO” che si riconduce ai principi della BLUE ECONOMY.

Blue Economy Saponette VerdiIl percorso dell’iniziativa, ideato dal Dr. Carlo Belvedere, attraverso una analisi globale delle problematiche, integra Valori, Vision, Programmi, Strumenti, Comportamenti per la salvaguardia di tre principi fondamentali:

Lavoro  –  Economia del Territorio  –  Ambiente Quotidiano